Repubblica - AAA Cercasi il vero Soriano

L'inizio di stagione difficile del capitano rossoblù. L'anno scorso di questi tempi era già a quota sei gol, ora è ancora zero. Ma non solo...

Scritto da Francesco Livorti  | 
Roberto Soriano (ph. bolognafc.it)

È evidente che il nuovo Roberto Soriano paghi prima di tutto il cambio di ruolo. Giocare trenta metri più indietro non è un dettaglio trascurabile. Non è un caso se oggi il classe '91 è fermo al palo mentre lo scorso campionato lo chiuse a nove reti e di questi tempi aveva già segnato sei volte. Due espulsioni, un nervosismo che traspare, una leadership a intermittenza e se un anno fa provava a inseguire l’Europeo, oggi è evidente che l’azzurro gli sia precluso. Nel frattempo, sulla sua strada, ha incontrato un altro ostacolo, la stanchezza. Inevitabile, giocando sempre. La coperta è corta, se l’obiettivo è arrivare a ridosso delle prime sette.

 

 

 

 

 

 


💬 Commenti