Seguici su Twitch

La Geetit si ferma a Belluno: zero punti e tanti rimpianti

La Geetit Bologna è stata sconfitta in quattro set a Belluno e ha concluso la sua striscia positiva

Scritto da Marco Vigarani  | 

Un'altra vittoria avrebbe consentito di dare probabilmente alla classifica un volto migliore ma la Geetit Pallavolo Bologna ieri si è arresa in quattro set sul campo della Da Rold Logistic Belluno. Al termine di una sfida ricca di colpi di scena i ragazzi di coach Asta sono tornati a casa con l'amaro in bocca tipico di un'occasione sciupata visto che il terzo periodo perso 29-27 poteva non solo muovere la classifica ma anche cambiare l'inerzia della gara. I bolognesi proprio nella frazione incriminata avevano ottenuto un ampio vantaggio in avvio e sprecato anche un match point quindi devono mangiarsi le mani.

Il primo set ha visto le squadre alternare buone fasi ad errori arrivano in equilibrio al finale che ha visto Belluno vincere 25-22, il secondo ha trovato Spagnol e Soglia pronti alla riscossa per spegnere le velleità avversarie e garantire il pareggio con un netto 17-25, il terzo (come detto) è stato quello del rimpianto bolognese e nel quarto i padroni di casa si sono aggiudicati con facilità il match con un 25-18 sintomo di blackout mentale della Geetit. Peccato per l'ennesima grande prestazione di Spagnol, autore di 27 punti, che ha trovato una buona spalla in Dalmonte (13) ma non in un gruppo che continua ad essere poco incisivo al servizio (3 ace e 14 errori) viaggiando anche a corrente alternata in ricezione.

Le riflessioni finali di Marcello Marcoionni: “Siamo venuti a Belluno consapevoli di poter disputare una buona partita dopo le tre vittorie consecutive e i passi avanti che stiamo facendo durante gli allenamenti. Ci siamo, in parte, riusciti fino al 14-6 del terzo set, ci siamo arrivati non esprimendo il nostro miglior gioco ma ottenendo riscontri positivi. Dopodiché non siamo riusciti a far fronte a quel break point nel terzo set e per loro è stato tutto più in discesa”.


💬 Commenti