Sabatini: "Orsolini ora deve avere un altro spirito, Ranocchia non ci interessa e Ibrahimovic..."

Il punto del dirigente rossoblù sul mercato del Bologna

Scritto da Marco Vigarani  | 

Intervenuto a Rimini all'apertura ufficiale del calciomercato, Walter Sabatini ha parlato del Bologna che sta nascendo e di alcuni temi legati ai rossoblù: "Sono soddisfatto. Il nostro obiettivo è un adeguamento culturale, una confidenza diversa con la vittoria. La consapevolezza non basta, ci vuole l'ambizione di esser più di quello che ci attribuisce la critica. Tutti si siedono parlando di ottavo o nono posto ma io vorrei ribaltare lo scenario. Non è un'illusione ma un modo di pensare, quello dei perdenti e io lo sono ma mi aspetto che i miei ragazzi vogliano affrontare tutti ad armi pari. Orsolini? In un momento di euforia dissi che valeva 70 milioni. Se avesse giocato le ultime dieci come le prime dieci, staremmo parlando di un top player su tutti i mercati. Si deve ripresentare con un altro spirito e un'altra forza. Ranocchia? Non possiamo permetterci questa politica di investimenti, non per il valore del giocatore e del ragazzo che è intelligente ma con giocatori così non creiamo valore. Ibrahimovic? Ha chiamato Sinisa per sincerarsi delle sue condizioni di salute ma era un'operazione impossibile".


💬 Commenti