Theate si presenta: "Qui per Mihajlovic. Posso giocare anche terzino sinistro"

Le prime parole da difensore rossoblù del classe 2000

Scritto da Francesco Livorti  | 
Arthur Theate

Arthur Theate: “Per me non è stato facile il mese di agosto, perché ho giocato con l’Ostenda, ma sapevo di venire qui a Bologna. Sono contento e carico di aver firmato per questa società, che con i giovani ha grande tradizione. Mihajlovic è stato fondamentale per la mia scelta, voglio crescere sia come calciatore, che come uomo. La pronuncia esatta del mio cognome è “Theat”. Sono un centrale, però all’occorrenza posso giocare terzino sinistro; sono a disposizione del mister. Non sarà la prima volta che scendo in campo con la linea a quattro. La serie A è il miglior campionato per imparare a difendere. Quando sei stato attaccante, il gol ti rimane sulla pelle. Noi abbiamo bisogno dei tifosi e a me piace incitare il pubblico. Non ho idoli, tuttavia mi ispiro a Puyol per la sua mentalità”.


💬 Commenti