Gol, assist e buone prestazioni. Sono tutti elementi fondamentali nel gioco del calcio e necessari per una squadra che punta ad un piazzamento europeo. Ferguson e Fabbian sono tra i protagonisti di un Bologna che viaggia a grande velocità e che ha nei numeri dei due giocatori armi importanti per conquistare palcoscenici prestigiosi. Thiago Motta se li coccola e inizia a pensare come poterli sfruttare insieme. Ferguson e Fabbian, a Bologna inizia ad andare di moda la lettera F.

Lewis Ferguson Ivan Provedel
Lewis ferguson in gol contro la Lazio (ph. Image Sport)

Feguson comanda,  il guerriero scozzese di Thiago Motta

Lewis Ferguson sin dal primo momento in cui è arrivato a Bologna ha dimostrato di avere qualità non comuni. La sua attenzione in fase difensiva e la grande incisività sotto porta lo rendono un centrocampista moderno. Uno di quei giocatori box-to-box che spopolano in Inghilterra, terra molto vicina alla sua Scozia. Spesso con la fascia da capitano, Lewis è uno dei leader di questo Bologna. Poche parole e tanti muscoli in mezzo al campo, Ferguson si conferma uno dei migliori centrocampisti dell'intero campionato. Le sue prestazioni non sono passate inosservate ai grandi club e, in estate, ci saranno diverse offerte alla dirigenza rossoblù. Prima del mercato, Ferguson si vuole concentrare nel chiudere in bellezza questa stagione rossoblù. Il Bologna viaggia a velocità europea, anche grazie ai suoi numeri: 5 gol e 2 assist. 

Fabbian ha conquistato il Bologna a suon di gol

Classe 2003, capello ordinato e una faccia da bravo ragazzo. Identikit perfetto quello di Giovanni Fabbian. Il talentuoso centrocampista rossoblù è cresciuto nelle giovanili dell'Inter, si è formato tra le fila della Reggina in Serie B e sta diventando grande sotto le Due Torri. Sono 3 i gol in 514 minuti giocati, la media di uno ogni 171 minuti. I numeri di Giovanni Fabbian sono quelli di un grande giocatore. Il classe 2003, dopo aver trovato poco spazio all'inizio della stagione, si sta ritagliando un ruolo importante nella formazione rossoblù. Thiago Motta vede in lui grandi qualità e, come ammesso dallo stesso Fabbian, alcuni aspetti su cui deve ancora migliorare. Il gol contro il Sassuolo è da centravanti puro, uno colpo di testa di pregevole fattura. Fabbian assicura al Bologna gol decisivi, vedi Torino e Cagliari, e una grande pericolosità nel gioco aereo, caratteristiche fondamentali per mettere le ali alla squadra rossoblù.

Giovanni Fabbian Riccardo Calafiori
Fabbian abbraccia i compagni dopo il gol (ph. Image Sport)

A Bologna spopola la doppia F e Thiago Motta vuole trovargli una sistemazione per giocare insieme. D'altronde, i giocatori decisivi devono calcare il terreno di gioco più tempo possibile. Ferguson e Fabbian sono le armi in più di un Bologna che vuole trovare nei loro numeri punti importanti per scalare la classifica e conquistare un piazzamento europeo. L'Europa è un lungo viaggio, la doppia F vuole trasformare i sogni in realtà.

LEGGI ANCHE: Saelemaekers verso il riscatto, il belga si sta prendendo il Bologna

 

Motta: "Il Lecce dimostra carattere e voglia di competere. Ndoye sta bene e potrà aiutare"
Fantacalcio, Bologna-Lecce: chi schierare? I nostri consigli per la sfida del Dall'Ara

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi