Seguici su Twitch

Le pagelle di Bologna-Sampdoria: Arnautovic serve il bis, Dijks è tornato protagonista

Arnautovic firma una doppietta ma il migliore è Dijks. Bene anche Skorupski e Soumaoro

Scritto da Marco Vigarani  | 

Skorupski 6,5 - In una serata vissuta quasi da spettatore, sventa l'unica vera possibilità della Sampdoria di trovare il gol con un ottimo guizzo su Caputo. Poco altro da segnalare. C'è quando serve e per un portiere è una dote fondamentale.

Soumaoro 6,5 - Primo tempo senza sbavature, tenendo sempre d'occhio Caputo che però in avvio di secondo tempo gli scappa fallendo poi il gol della beffa. Si tratta dell'unica imperfezione di una gara davvero molto attenta, forse una delle migliori in rossoblù.

Medel 6,5 - Azzoppato verso la mezzora del primo tempo da un fallaccio, rientra in campo stoicamente. Encomiabile anche se rischia il disastro in apertura di ripresa su Caputo. Esce tra i meritati applausi del Dall'Ara. Dal 74' Bonifazi 6 - Non corre grandi rischi.

Theate 6 - Un paio di sviste in avvio di partita, paga forse anche la ritrovata vena offensiva di Dijks che lo espone a qualche rischio in più. Migliora nettamente nel corso della gara non rischiando praticamente più nulla, non disdegna anche qualche discesa offensiva.

Hickey 6,5 - Confermato dalla parte “sbagliata” del campo, reagisce alla pressione iniziale degli avversari sfoderando gli artigli. Dai suoi piedi nasce inoltre l'azione che porta al gol del vantaggio confermando la crescita di un ragazzo ormai indispensabile.

Svanberg 5,5- Impegnato più in interdizione che in costruzione, a volte ignorato dai compagni quando si propone. Esce senza lasciare traccia del suo passaggio. Dal 46' Soriano 6 - Impatto decisamente opaco poi si sveglia e consente al Bologna di dare un senso offensivo alla serata.

Schouten 6 - Dopo i passi avanti mostrati a San Siro, parte con il freno a mano tirato e fatica ad ingranare, collezionando alcune sbavature in fase di ripartenza e appoggio. La condizione fisica sembra però tornata quella ottimale ed è un'ottima notizia. 

Aebischer 5,5 - Seconda da titolare per lo svizzero che sembra sempre viaggiare su ritmi di gioco leggermente più bassi rispetto ai compagni. Dal 60' Dominguez 6 - Rientro acclamato con un'ovazione, offre tutto per la causa come non fosse mai stato lontano dal campo.

Dijks 7,5 - Molto attivo sin dal fischio d'inizio, ha ritrovato la corsa e il dinamismo dei tempi migliori, va anche duro nei contrasti senza paura. Ottima la palla rimessa dentro al volo per l'1-0 e anche un altro mezzo assist sul raddoppio. Dopo i veleni, questo è il suo riscatto.

Barrow 5,5 - Avvio di gara in sordina poi scocca un discreto tiro che non coglie la porta, prestazione comunque poco frizzante. Dal 60' Sansone 6 - Una traversa che porta a 18 il conto stagionale, tanta voglia di fare gol ma anche altrettanto egoismo.

Arnautovic 7 - Forse la doppietta più facile della sua carriera: si fa trovare sempre al posto giusto nel momento giusto. Colpisce anche l'ennesimo legno della sua stagione prima di mandare in porta pure Sansone, fermato a sua volta dalla traversa. Si è sbloccato.

Tanjga 6,5 - Schiera una squadra ordinata a difendersi contro un avversario sterile, ma improduttiva quando si presenta verso l'area avversaria. Si gioca la carta Soriano dopo l'intervallo ed imprime la giusta svolta alla squadra: insieme allo staff dimostra una buona capacità di lettura della partita.



GLI HIGHLIGHTS DI BOLOGNA-SAMPDORIA


💬 Commenti