Bocce: domani a San Giovanni il trofeo Assicoop

260 atleti di 130 società provenienti da tutta Italia

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Tutto è pronto per il grande evento. Che si disputerà in totale sicurezza e nel rispetto di tutte le norme anti Covid. Domani il Palabocce di San Giovanni in Persiceto diventerà la capitale delle bocce italiana. L'impianto ospiterà 130 formazioni per un totale di 260 atleti provenienti da tutta Italia in occasione del l'11° “Gran Premio Assicoop”, manifestazione, indicata dalla Federazione Italiana Bocce e riconosciuta dal CONI di interesse nazionale. Si tratta di una delle più importanti manifestazioni di carattere sovraregionale, che, oltre ad unire un numero importante di amanti della specialità, offre una altissima qualità tecnica. Parteciperanno infatti i migliori atleti non solo della Regione, ma provenienti dall’intera penisola. Come se non bastasse, saranno coinvolti impianti di Bologna, Modena e Ferrara per la disputa delle eliminatorie per poi concentrare i finalisti presso la Bocciofila Persicetana.

La bellezza di questa disciplina è quella di far giocare assieme giovani e meno giovani, donne e uomini, coinvolgendo così ragazzi e ragazze di 14-15 anni, fino agli over 70, sia maschi che femmine. Per questo sarà una giornata molto intensa fin dal mattino, anche perchè con la chiusura di molti impianti, sono stati molti più del previsto i partecipanti: <<Non ci saremmo mai aspettati una partecipazione così alta - ha affermato durante la presentazione dell'evento Dante Tugnetti, presidente della ASD Bocciofila Persicetana - Ogni volta che la nostra società organizza una manifestazione lo fa con il cuore ed il massimo impegno, e questo ci è sempre stato riconosciuto. Ecco perché siamo orgogliosi di aver raggiunto un così alto numero di partecipanti. <<Siamo consapevoli delle difficoltà del momento – ha aggiunto Francesco Furlani, Presidente del Comitato Organizzatore - non a caso abbiamo predisposto tutto per garantire massima sicurezza nel pieno rispetto dei protocolli nazionali e regionali. Anzi, anche di più: nonostante la nostra disciplina non rientri tra gli sport di contatto, come società organizzatrice abbiamo imposto ugualmente l’uso della mascherina che verrà consegnata ad ogni partecipante e dispensato gel igienizzante in diversi punti del locale. Inoltre abbiamo predisposto entrate contingentate e uscite separate, il controllo della temperatura all’ingresso, così come sedute e postazioni che permettano il mantenimento del distanziamento>>.

Anche il Sindaco di San Giovanni in Persiceto Lorenzo Pellegatti, accompagnato alla conferenza di presentazione dal Vice Sindaco Valentina Cerchiari, ha salutato con entusiasmo la manifestazione: <<Come Comune abbiamo patrocinato con convinzione l'evento. In momenti di difficoltà come questi è molto importante cercare di andare avanti, facendo fronte comune nei confronti della situazione che stiamo vivendo. Questa manifestazione rappresenta senz’altro una cosa positiva per il nostro paese>>.


💬 Commenti