Le pagelle di Bologna-Cremonese: Ferguson indomabile, Barrow bocciato

Grande prova a tutto campo di Ferguson, ennesima delusione per la prestazione di Barrow. Orsolini ci prova più di tutti

Scritto da Marco Vigarani  | 
Lewis Ferguson (ph. bolognafc.it)

Skorupski 6 - Chiude la porta a Okereke sul primo improvviso tentativo della Cremonese poi sonnecchia fino all'intervallo. Trafitto dagli undici metri in avvio di ripresa ma inoperoso nel resto del secondo tempo.

Posch 6,5 - Offre a Orsolini le garanzie necessarie per potersi sganciare liberamente su tutto il fronte offenaivo ma non disdegna la possibilità di attaccare arrivando anche al tiro. Ha buone idee e anche piedi abbastanza educati.

Soumaoro 6 - Più a suo agio quando ha il riferimento di Ciofani rispetto a quando deve fronteggiare Okereke. Nella ripresa fa valere il fisico sulla stazza ridotta dell'attacco avversario mettendo una pezza a qualche sbavatura dei compagni.

Lucumì 6 - Tiene in mano le redini della difesa rossoblù e non corre grandi pericoli. Buona personalità anche quando la Cremonese abbassa la coppia di attaccanti, recuperando con puntualità quando magari non tiene lo scatto.

Lykogiannis 5,5 - Potrebbe e forse dovrebbe spingere di più ma la chimica con Barrow non lo aiuta ad esprimersi al meglio. Una buona punizione nella ripresa deviata da Carnesecchi non basta a riscattarlo del tutto. Dal 79' Cambiaso sv.

Dominguez 5 - Solita quantità di palloni giocati con licenza di inserirsi in area. Qualche colpo di tacco eccessivo nel primo tempo e soprattutto un tocco di braccio di troppo che purtroppo ne sporca indelebilmente la consueta gara generosa. Dal 79' Schouten sv.

Moro 5,5 - Buoni piedi in costruzione con alcune invenzioni interessanti alternate però a qualche leziosismo. Compie alcuni buoni interventi in copertura ma con lo scorrere dei minuti offre anche la sensazione di non avere le chiavi della squadra in mano.

Ferguson 7 - Sarto del gioco fra centrocampo e attacco, si scambia anche con Soriano per andare ad attaccare l'area nel primo tempo. Enorme coraggio e quantità a tutto campo. Propizia il pareggio con un grande stacco di testa. Assoluto protagonista.

Orsolini 6,5 - Subito abbastanza vivace, coinvolto e presente prima in fase di conclusione poi di rifinitura. Peccato per l'imprecisione con cui tratta spesso il pallone che ne vanifica una buona volontà notevole che lo fa spiccare su tutti i compagni.

Soriano 6 - Chiamato ad interpretare il ruolo di falso centravanti in modo dinamico, sfoggia una discreta condizione atletica ma non crea pericoli poi torna sull'esterno e aiuta ad aprire le maglie della difesa avversaria.

Barrow 4 - Decentrato nonostante l'assenza di una punta. Una bocciatura mascherata che diventa ufficiale dopo 45 minuti inutili. Dal 46' Zirkzee 6 - Festeggia ma il gol non è suo, si sbatte per dare profondità alla squadra.

Thiago Motta 5,5 - Propone una formazione in parte sperimentale con Soriano attaccante centrale ma la solidità della Cremonese non offre grandi occasioni alla sua banda di “piccoli”. Buon cambio tecnico-tattico nell'intervallo che gli permette di ottenere una pronta reazione al gol dello svantaggio ma non il colpo della vittoria. 


💬 Commenti