Il Bologna nell'ultima gara esterna contro l'Hellas Verona sembra aver definito la sua formazione titolare. In mediana in particolare la coppia formata da Aebischer e Freuler con Ferguson leggermente più avanzato, sembra difficile da scalzare. Per ora infatti l'indirizzo dato dal tecnico italo-brasiliano sembra proprio puntare sui due svizzeri davanti alla difesa. Aebischer rappresenta intelligenza calcistica e polmoni come confermato da Motta in conferenza stampa, mentre Freuler darà al centrocampo rossoblù qualità ed esperienza. Saranno dunque Moro, Fabbian ed El Azzouzi a dover lottare ogni allenamento per una maglia da titolare in futuro, con Urbanski da non dimenticare.

Come sottolineato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, Saelemaekers in settimana è tornato in gruppo, e dunque oggi riceverà la prima convocazione con la maglia rossoblù, anche se le possibilità di vederlo dal primo minuto sono basse. Sugli esterni il ballottaggio infatti è come di consueto tra Ndoye, Karlsson e Orsolini. La scelta di Thiago Motta dovrebbe essere quella di confermare l'attacco visto a Verona, con lo svizzero e lo svedese in vantaggio sull'esterno ex Ascoli. In difesa sembra invece tornare in campo dal primo minuto Posch, con Beukema, Lucumi e Kristiansen confermatissimi.

LEGGI ANCHE: Karlsson: fantasia e dribbling, ora servono i gol

 

Virtus, parte la stagione di Eurolega: ecco il calendario completo
I convocati di Bologna-Napoli: la prima di Saelemaekers, out solo Soumaoro

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi