Il nome nuovo per gli esterni offensivi del Bologna è quello di Roland Sallai (26 anni) del Friburgo. L'idea tattica che Thiago Motta ha portato in ritiro è quella degli esterni non più a piede invertito, ed ecco per esempio Barrow provato prevalentemente sulla destra nelle amichevoli giocate fin qui. Già nel corso del campionato si erano visti accenni di questo tipo come Kyriakopoulos impiegato come esterno sinistro sul suo piede forte.

Come evidenziato dall'edizione odierna del Resto del Carlino, Sallai rientra in questi canoni: calciatore ambidestro di livello internazionale. Con l'Ungheria per lui sono 10 le reti in 42 presenze, mentre con il Friburgo 19 gol e 19 assist in 124 partite giocate. I contatti sono avviati, ma la richiesta dei tedeschi è alta: tra i 12 e i 15 milioni, mentre il Bologna è disposto a offrire un prestito con diritto di riscatto fissato a 10.

L'alternativa è Isaksen, su cui si sono spenti i riflettori del Milan, con Bernardeschi che al momento rimane un'operazione particolarmente complicata tra ingaggio e motivazioni importanti che Motta vuole nei suoi giocatori. I rossoblù continuano inoltre ad aspettare Ballo-Touré, anche se il Milan spinge per cederlo al Fulham.

LEGGI ANCHE: Bologna, ecco la prima partita di Coppa Italia

Virtus, parte la stagione di Eurolega: ecco il calendario completo
Saputo, il figlio Jesse giocherà nell'U17

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi