Nuoto pinnato: successi per il CUS Bologna in coppa Italia

Al lago di Suviana la terza prova

Scritto da Matteo Fogacci  | 

E' stato il lago di Suviana nell'appennino bolognese ad ospitare la terza prova di Coppa Italia di fondo in acque libere con i 3000 pinne e i 1000 nuoto pinnato. La formazione del Cus Bologna, guidata da Veronica Arrighi, ha schierato sette giovani che hanno nuotato in condizioni meteo avverse, con forti raffiche di vento e onde. Nonostante le difficoltà, i ragazzi del Cus Bologna non si sono scoraggiati e, confrontandosi con 166 avversari, hanno portato a casa cinque medaglie e tanti punti importanti per la classifica per società. Il migliore è stato Davide Campagnoli (senior) che, nei 3000 pinne, ha conquistato un doppio oro sia come assoluto sia come categoria.

Sempre nei 3000 pinne bronzo per Laura Casagrande (senior). Sulla distanza dei 1000 nuoto pinnato oro di Damiano Palleschi (prima categoria) e argento per Christian Degli Esposti (terza categoria).

Sono arrivati piazzamenti di prestigio, anche se non ci sono altre medaglie, per Elena Rossi (senior) nei 3000 pinne, Andrea Montalti (senior) e Zoe Bersanetti (terza categoria) nei 1000 metri nuoto pinnato che hanno regalato punti importanti al Cus Bologna nella classifica per società.

Il prossimo appuntamento per i ragazzi biancorossi è a Ravenna, con i campionati italiani di nuoto pinnato di fondo in acque libere in programma al Bacino della Standiana (Ravenna) il 7 e 8 agosto.


💬 Commenti