Come sottolineato dall'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, l'intera fascia sinistra del Bologna, vale a dire Kristiansen e Saelemaekers, non è a tutti gli effetti di proprietà rossoblù. I due giocatori, arrivati con la formula del prestito, rispettivamente da Leicester e Milan, hanno avuto un rendimento altalenante, ma Thiago Motta ha dimostrato di puntare molto sui due.

Victor Kristiansen

L'appena ventunenne danese, pescato dal Leicester la scorsa estate, ha un prezzo di riscatto fissato intorno ai 14 milioni, tutt'altro che “spiccoli”. L'inizio di stagione di Victor non avrebbe fatto pensare ad altro che a un ritorno a casa, ma le ultime partite, molto convincenti, di Kristiansen, hanno indubbiamente aperto nuovi scenari. In stagione, il classe 2002 ha raccolto 4 assist. L'ex Leicester, infatti, Salernitana a parte, ha giocato titolare in tutte le uscite rossoblù dl 14 gennaio in poi. La cifra è alta, ma Kristiansen ha dalla sua uno stipendio ridotto e, soprattutto, 6 presenze (più due nei preliminari) in Champions League

Kristiansen e Bonazzoli
Victor Kristiansen a contrasto con Federico Bonazzoli
Motta: "Ferguson è unico. Enorme ammirazione per De Rossi, servirà una grande prestazione"
Bologna, ecco quando si giocherà la gara contro l'Udinese: data e ora del match

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi