Seguici su Twitch

Sassari-Virtus, le pagelle: Virtus assente, si salva Mannion

I nostri voti ai giocatori bianconeri dopo la netta sconfitta sul campo della Dinamo Sassari.

Scritto da Alessandro Iannacci  | 
Toko Shenghelia (Foto Virtus Bologna)

 

TESSITORI 5 - brutta serata per il centro italiano, che perde costantemente il confronto con Bilan e Diop. Subisce la pigrizia generale della Virtus e non riesce a bloccare la fisicità di Sassari.

 

HERVEY 5 - qualche canestro, soprattutto nel primo tempo, ma anche qualche disattenzione. Ormai Scariolo e il suo staff sono abituati alle sue amnesie in campo.

 

RUZZIER 5 - tanti minuti in campo per l’ex play di Varese, che prova a velocizzare il gioco dei bianconeri senza successo. Non riesce a contenere l’esuberanza di Robinson e Gentile.

 

HACKETT 5,5 - uno dei pochi che lotta in campo, mostrando nervosismo per una prova da dimenticare dei compagni. Scarica però la sua rabbia sugli avversari e sul pubblico sardo, facendosi espellere nel terzo quarto.

 

CORDINIER 5 - qualche assist e poco altro per il doppio zero della Virtus, che non riesce a difendere come sa sui tiratori della Dinamo. Nel secondo tempo i padroni di casa fanno sempre centro da fuori e il demerito è anche di chi non mette la giusta pressione.

 

MANNION 6,5 - il migliore dei suoi. Realizza 21 punti e 5 rimbalzi, dando segni di vita quando i compagni hanno già la testa sull'aereo. Paga le 5 palle perse e le amnesie in difesa, ma nel complesso è ampiamente sufficiente. 

 

PAJOLA 5 - partita molto brutta al tiro per il play bianconero, che non centra il bersaglio nemmeno con tiri apertissimi e non contestati. Stasera non riesce nemmeno a difendere come sa, ma la serata bianconera è difficile in generale.

 

JAITEH 5,5 - seconda partita consecutiva nella quale esce un po' dalle rotazioni per problemi di falli. Il centrone francese perde lo scontro con Bilan e non crea la solita densità nel pitturato. Chiude comunque con 9 punti e 4 rimbalzi.

 

CERON 5,5 - 15 minuti in campo con 4 minuti e 4 rimbalzi. Niente di eclatante, ma mette in cascina minuti meritati dopo una stagione al servizio dei compagni. 

 

SHENGELIA 5,5 - Non certo il giocatore visto contro Valencia. Non va oltre agli 8 punti realizzati e qualche sportellata. Anche lui si innervosisce per la serata difficile della Virtus e nel finale battibecca con Bendzius.

 

SAMPSON 5,5 - parte bene, rappresentando il fulcro principale dell'attacco bianconero. Poi, però, affonda con i compagni e non riesce a sprigionare il suo atletismo. Chiude con 10 punti.

 

TEODOSIC 5,5 - qualche giocata buona nel primo quarto, poi il fallo tecnico commesso e l’infortunio al piede che lo toglie dalla partita. Non sembra comunque qualcosa di preoccupante.


💬 Commenti