Seguici su Twitch

Virtus, Scariolo: "Ottimo primo tempo, cattivo secondo tempo soprattutto in attacco dove abbiamo perso..."

Ecco le dichiarazioni di coach Sergio Scariolo al termine del match vinto contro Trentino dopo un supplementare

Scritto da Andrea Riva  | 
Sergio Scariolo (Foto Virtus Bologna)

Nel recupero della 16.a giornata del campionato di Serie A, la Virtus Bologna (dodicesima vittoria consecutiva in campionato) ha battuto la Dolomiti Energia Trentino per 95-88 dopo un tempo supplementare, tenendo in classifica l'Olimpia Milano (oggi vincente contro la Vanoli Cremona) sempre a -4 e con lo scontro diretto a proprio favore.

Tra le fila delle VNere i migliori marcatori sono stati Shengelia e Weems autori rispettivamente di 19 e 14 punti, mentre per i trentini top scorer, Flaccadori con 20 punti. Nel prossimo turno che si disputerà sabato 16 aprile, i felsinei saranno impegnati sul campo della Carpegna Prosciutto Pesaro (ore 20) per l'incontro della 27.a giornata.

Di seguito ecco le dichiarazioni del post partita di coach Sergio Scariolo: “Ottimo primo tempo, cattivo secondo tempo, soprattutto in attacco dove abbiamo perso spesso il filo. Negli ultimi match abbiamo speso tante energie mentali e abbiamo fatto fatica a riaccenderci durante la gara. Prendiamo per ottima, non buona, questa vittoria nell’economia del campionato in un momento in cui ogni squadra lotta per un obiettivo. Ogni partita è una battaglia e un capitolo nuovo. Nel supplementare abbiamo ripreso a giocare come sappiamo in attacco, subendo solo 5 punti in difesa. Quello che abbiamo sempre dimostrato è che siamo una squadra, questo è indubbio: a volte succede che una prestazione individuale possa togliere energia e questo non deve succedere. È necessario capire i vari momenti di una partita e contribuire tutti alla vittoria finale. 19 assist per noi sono un dato molto basso e di questi 5 solo nel supplementare dopo che in tutto il secondo tempo ne avevamo trovati altrettanti 5. Mannion? Ha fatto cose buone, il suo lavoro è farsi trovare pronto quando viene chiamato in causa: è un tassello di questa squadra e vorrei vederlo sempre di più portato a fare cose che fanno vincere le partite. L’importante è che si faccia trovare pronto, così come ha fatto abbastanza bene Tessitori stasera”.

LEGGI ANCHE: Virtus-Trento, le pagelle: Shengelia e Hackett decisivi nel finale


💬 Commenti