Ciclismo: a Roglic il Giro dell'Emilia

Una gara spettacolare decisa solo negli ultimi 400 metri

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Sono stati ancora una volta i cinque giri lungo la salita di San Luca a decidere l'edizione numero 104 del Giro dell'Emilia nonostante i quasi 200 km della corsa. Presenti i migliori ciclisti al mondo. Sulla seconda ascesa verso il colle della Guardia si è staccato un gruppetto di sei corridori con tutti i migliori anche se purtroppo nessuno degli italiani è riuscito a tenere il ritmo. Alla fine si sono giocati la vittoria Almeyda, Woods, Roglic, Evenepool e Yates. Negli ultimi 300 metri lo sloveno Primoz Roglic, già vincitore nel 2019, ha cambiato passo arrivando davanti ad Almeyda che aveva provato a seguirlo nell'ultimo scatto. Terzo Woods, mentre il primo degli italiani è stato Diego Ulissi arrivato ottavi. Ancora una grande edizione organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia di Adriano Amici, con la presenza di migliaia di persone soprattutto lungo il portico di San Luca per un evento che grazie a Rai International ha portato Bologna nei televisori di tutto il mondo


💬 Commenti