Judo: I bolognesi ai regionali under 18

San Mamolo judo e Dojo Equipe qualificano molti ragazzi ai nazionali

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Presso il palatenda di Castelmaggiore si è svolta la fase regionale di qualificazione al Campionato Italiano di Judo, riservato alla classe cadetta under18. Oltre settanta giovani atleti si sono ritrovati per questo primo appuntamento agonistico regionale del 2021 organizzato dalla Federazione Italiana di Judo FIJLKAM. Un appuntamento che sa di rinascita, visto il lungo stop agonistico in regione legato alla pandemia. Solo 19 Società su oltre 70 sono riuscite a qualificare i loro atleti. Il San Mamolo Judo ha ottenuto i migliori risultati della città di Bologna e la seconda in regione con 4 campioni regionali e 4 quinti posti. Hanno vinto, guidati dal giovane tecnico Patrick Covato,Giacomo Merli, Paolo Fancello, Francesca Vagnetti e Lucia Magli. Si sono qualificati al quinto posto Tommaso Magelli, Andrea Aurori, Francesco Vasina e Davide Dall'Osso. Bene anche Kevin Mazzini, Simone Fontana, Leonardo Barbieri, Alessandro Iori. 

Il Dojo Equipe Bologna si è presentato a questo appuntamento schierando tre atleti: Adrea Chiara Monegat, Mircea Cascaval e Mattia Ghini, qualificando per la fase finale del Campionato Italiano due atleti sui 3 partecipanti. Il risultato pieno lo ottiene Andrea Chiara Monegat che vince la categoria fino a 70kg, conquista il titolo di campionessa regionale e si qualifica per la finale di Ostia. Qualificazione ottenuta anche da Mattia Ghini che conquista il secondo posto nella categoria fino a 73kg. Settimo posto invece per Mircea Cascaval nella categoria fino a 66kg.


💬 Commenti