Seguici su Twitch

Schouten: "Difficile non giocare per 4 mesi, ho lavorato tanto. Condizione? Posso fare ancora meglio"

Il centrocampista olandese è tornato finalmente a piena disposizione del Bologna e ha parlato in conferenza stampa

Scritto da Tommaso Ferrarello  | 

Dopo essere tornato finalmente a completa disposizione della squadra, anche per il centrocampista Jordy Schouten è tempo di conferenze stampa. L'olandese, insieme all'allenatore rossoblù Sinisa Mihajlovic, ha parlato e presentato la partita di domani all'Arechi contro la Salernitana. 

"Non mi aspettavo di giocare fin da subito tutti questi minuti, ma stavo bene quindi abbiamo scelto di provarci. Soprattutto all'inizio ho trovato tanta difficoltà perché fisicamente facevo ancora fatica. Anche adesso, dopo una partita, sento di aver bisogno di un giorno in più per recuperare ma sul campo sto ritrovando fiducia e penso di poter fare ancora meglio. Mi trovo bene a giocare sia con Soriano che con Svanberg, ma è chiaro che abbiano caratteristiche molto diverse. Soriano, ad esempio, è più offensivo di Svanberg, ma mi trovo bene con entrambi".

Sulla lunga indisponibilità nel girone di andata: "E' stato davvero molto difficile stare lontano dal campo per 4 mesi, seppur avessi sempre vicino la mia famiglia. Ho lavorato tanto, soprattutto in palestra e mi è stato utile anche tornare in Olanda. Avevo deciso di prendermi due settimane in più per essere sicuro di tornare al meglio e più forte di prima. In cosa sono migliorato? Da quando sono arrivato qui credo nel recupero del pallone e nell'abbassarmi per dare una mano alla difesa. Da piccolo ho avuto un problema di salute molto grave e più pesante di quest'ultimo".

LEGGI ANCHE: Verdi: "Donadoni come un padre per me. A Bologna ho dato il mio meglio, ma domani voglio vincere


💬 Commenti