Corriere di Bologna - Maietta: "Bologna e Verona, un buon campionato ma potevano fare di più. A Mihajlovic serve la punta"

Il pensiero del grande ex Domenico Maietta

Scritto da Francesco Livorti  | 
Domenico Maietta (Social)

Domenico Maietta: “Verona e Bologna sono due città che mi hanno lasciato dentro qualcosa di indescrivibile. Sinceramente speravo che almeno una delle due squadre potesse ambire a qualcosa in più, ma hanno disputato un ottimo campionato gettando le basi per capire se si possa fare il passo successivo. Resta comunque un po’ l’amaro in bocca. L'Hellas è una mini Atalanta. I rossoblù hanno giovani di grande talento con cui hanno sviluppato la capacità di costruire il gioco da dietro: è un bel calcio anche se a volte i risultati non premiano. Forse è più facile trovare una punta sul mercato che un difensore. A Sinisa sicuramente serve il centravanti. Mihajlovic e Juric? Interpretano due generi di calcio differenti, però penso che per entrambi possano esserci già richieste da altre società che dovranno valutare”.


💬 Commenti