Seguici su Twitch

Virtus, Scariolo: "Tutti i giocatori sono in grado di aiutare la squadra quando sono concentrati. Chi esce dalla panchina..."

Ecco le dichiarazioni di coach Sergio Scariolo dopo il successo sul campo dell'Allianz Trieste

Scritto da Andrea Riva  | 
Sergio Scariolo (Foto Virtus Bologna)

Nell'anticipo della 25.a giornata del campionato di basket di Serie A, all'Allianz Dome la Virtus Bologna ha sconfitto l'Allianz Pallacanestro Trieste per 92-81, grazie soprattutto ad un primo quarto terminato 34-16. Le Vnere poi sono stati brave a contenere il parziale ritorno dei giuliani. 

Migliori marcatori per i felsinei sono stati Jaiteh e Weems autori rispettivamente di 18 e 16 punti, mentre per i padroni di casa, da segnalare l'ottima prova di Banks con 27 punti all'attivo. Con questo successo, la Virtus si porta momentaneamente in testa alla classifica con 40 punti, in attesa del match dell'Olimpia Milano, che domani pomeriggio (ore 17) sarà impegnata sul campo del Banco Sardegna Sassari.

Di seguito ecco le parole di coach Sergio Scariolo, che ha commentato così l'importante vittoria.

Sergio Scariolo, le sue parole nel dopo partita

Complimenti a Trieste ha avuto atteggiamento combattivo, non ha mai mollato, mettendoci in discreta difficoltà nel secondo tempo. Quando noi abbiamo perso concentrazione, perchè andati così presto sul +20, loro sono stati bravi a renderci la vita difficile. Il plus/minus ci dice che dobbiamo lavorare sull’equilibrare il rendimento del primo e del secondo quintetto. Chi esce dalla panchina può fare di più, dobbiamo lavorare su questo. Dobbiamo utilizzare le qualità che abbiamo per tutti i 40′, nei limiti del possibile indipendentemente dai quintetti in campo. Tutti i giocatori sono in grado di aiutare la squadra quando sono concentrati, impegnati in difesa e vogliosi di passarci la palla. Molte cose buone e altre cose su cui lavorare. Siamo stati un po’ discontinui nella transizione difensiva, quando abbiamo perso qualche pallone di troppo. Qualche momento di poca lucidità. Impattare la partita nel modo giusto è fondamentale, però a volte si può diventare nervosi se gli avversari si avvicinano pericolosamente. Apprezzo la lucidità finale e la solidità difensiva finale, il quintetto degli ultimi 4 minuti ha messo in campo un bel muro difensivo".

LEGGI ANCHE: Trieste-Virtus: Jaiteh MVP, Cordinier ago della bilancia


💬 Commenti