Basket in carrozzina: al via il campionato della Pol. I Bradipi

Il 6 marzo appuntamento a Parma

Scritto da Matteo Fogacci  | 

Manca meno di una settimana al grande ritorno in campo della Pol. I Bradipi di Bologna nel campionato di pallacanestro in carrozzina denominato Trofeo Antonio Maglio 2020-21. A causa del Covid i gironi sono stati divisi in zone regionali e la società del Circolo Dozza sarà impegnato in quello di Emilia Romagna e Toscana. Comincerà il proprio campionato in trasferta alle 18 al Palacity di Parma contro il Gioco Parma. Primo appuntamento casalingo nello splendido impianto del PalaSavena di San Lazzaro il 13 marzo alle 16.30 contro Toscana Disabili (Li), quindi si replica la settimana successiva (20 marzo ore 16.30) contro Riviera Basket Rimini. Se nella 4^ giornata i Bradipi riposano, chiuderanno l'andata il 10 aprile in Toscana contro Menarini Firenze.

Nel girone di ritorno il 17 aprile al Palasavena arriverà il Gioco Parma, quindi il 24 aprile si va ospiti del Toscana Disabili, il 2 maggio a Rimini contro Riviera Basket e il girone si chiuderà il 15 maggio ospitando Menarini Firenze.

Sono tredici i giocatori che fanno parte della rosa della squadra bolognese, nella quale risalta il nome del neo arrivato Fabio Raimondi, un'icona vivente del basket in carrozzina il quale, a 48 anni, è ancora in grado di fare la differenza, tanto da aver giocato la sua ultima partita con la nazionale negli ultimi campionati europei del 2019 e, nonostante la richiesta da parte del coach, ha rinunciato alle successive convocazioni. In carriera vincitore di titoli nazionali ed internazionali sia con il club che con la nazionale

Insieme a lui l'esperienza del presidente della Polisportiva I Bradipi, Biagio Saldutto. Anche per lui 45 primavere ma la voglia di sempre. Dovranno fare da guida ad un gruppo di ragazzi nati e cresciuti nelle giovanili dei Bradipi, ma alcuni dei quali con importanti esperienze. Il più giovane è Gianluigi Medai Occioni (2004), quindi la fisicità di Admir Ahmetzodzic (1982), Eugenio Pepoli (1992), Mario Andres Flores Herrera (1992), Giacomo Marrone (1992), Matteo Baratta (1998), Andrea Molaro (1999), Nicola Bianchi (1993), Inaldo Lammioni (1981), Lorenzo Baratta (2000), Cecilia Pepoli (1994). Admir Ahmetzodzic sarà anche l’allenatore coadiuvato da Michela Vecchietti e Claudia Bedin, mentre come direttore sportivo continua il lavoro di Germano Pepoli.

Siamo molto contenti – afferma Biagio Saldutto, il presidente – di poter cominciare una stagione difficile come questa. La grande novità è quella di Fabio Raimondi, che ha deciso di sposare il nostro progetto e con il quale speriamo di poter coinvolgere, anche nelle prossime stagioni, diversi ragazzi che hanno fatto negli ultimi anni scelte diverse. Sarà un campionato tutto da scoprire, ma che affrontiamo con l'entusiasmo di sempre nel nostro impianto del PalaSavena, che è uno dei più belli d'Italia. Purtroppo non potremo avere il pubblico a guardare le nostre partite ma ci stiamo attrezzando per poterle seguire da remoto”.


💬 Commenti