Corriere di Bologna - La settimana della svolta. L'alternativa a Mihajlovic per ora non c'è

Martedì il summit, la Lazio incombe. La società comunque non teme ribaltoni. Giampaolo, Mazzarri, Gotti, Di Francesco e Italiano i piani B?

Scritto da Francesco Livorti  | 
Sinisa Mihajlovic (Ph. bolognafc.it)

Tra poche ore si entra nella settimana decisiva per capire il futuro di Mihajlovic: martedì ci sarà il summit a Casteldebole tra Sinisa, Fenucci, Sabatini e Bigon e da lì si uscirà con un quadro più chiaro sulla prossima stagione. Per adesso tra il serbo e la Lazio ci sono stati solo contatti, con Lotito che sta valutando anche altre opzioni. Giampaolo, recentemente avvistato in città, ma corteggiato pure da altri club con la panchina vacante come Sassuolo e Sampdoria, potrebbe essere un nome che stuzzica la dirigenza di Casteldebole. Mazzarri e Gotti, invece, scaldano poco il club. Altri profili sul taccuino rossoblù sono quelli di Di Francesco e Italiano


💬 Commenti