Pagliuca: "Bravo Thiago Motta che ha avuto la forza di credere nelle sue idee, nonostante..". "Stimo Ettore Messina, ma ha detto cose che..."

L'ex portiere bolognese ha rilasciato un'intervista al quotidiano "Il Resto del Carlino"

Scritto da Andrea Riva  | 
Gianluca Pagliuca

L'ex portiere bolognese Gianluca Pagliuca è stato intervistato dal quotidiano “Il Resto del Carlino” dove ha parlato del Bologna (in particolare di mister Thiago Motta), che domani sera affronterà allo stadio “Giuseppe Meazza” l'Inter  (sua ex squadra) e da grande tifoso Virtus che in contemporanea sarà impegnata nel derby di Eurolega contro l'Olimpia Milano (al Forum di Assago), ha criticato coach Ettore Messina, per il suo tatuaggio dopo aver vinto l'ultimo scudetto.

BOLOGNA: "Bravo il club a scegliere Motta e a difenderlo nei giorni della bufera. E bravo Thiago che ha avuto la forza di credere nelle sue idee, nonostante i fischi e le critiche che ho letto sul suo conto dopo il pari con la Sampdoria: robe davvero pesanti. Lo conosco ancora poco. Però dalle cose che dice si vede che ci mette passione. E dalle scelte che fa si capisce che con lui nessuno è mai del tutto tagliato fuori. Inter? Affrontare questo Bologna non è facile per nessuno. Anche se l’Inter avrà il dente avvelenato per aver perso l’ultimo scudetto proprio al Dall’Ara. Dove arriva il Bologna a giugno? A metà classifica, giocandosela con Fiorentina e Torino".

PROBLEMA CONTEMPORANEITA': “Come si fa a non sfasare i due orari, chessò una partita alle 18 e l’altra alle 20,45? Avrei fatto la doppia, come ho fatto tante volte a Bologna tra stadio e palazzo. Invece ho battezzato Olimpia-Virtus: ho già il biglietto in tasca da settimane. Di Inter-Bologna mi vedrò gli highlights al ritorno da Milano: pazienza”.

ETTORE MESSINA: “Virtus fuori dai playoffs Eurolega ma campione d'Italia? Firmo subito. Di Ettore ho una grandissima stima. Però l’anno scorso ha detto cose che non mi sono piaciute. Per non dire del tatuaggio. Hai vinto tutto quello che c’era da vincere con la Virtus, da allenatore di Milano vinci uno scudetto battendo in finale proprio la Virtus e lo celebri con un tatuaggio”.

LEGGI ANCHE: Dove vedere Olimpia Milano-Virtus Bologna: streaming LIVE e diretta tv Eurolega


💬 Commenti