Primavera 1, prorogata la sospensione del campionato fino al 10 gennaio 2021

Il campionato giovanile, fermo dallo scorso 1 novembre, si spera possa ripartire con l'anno nuovo

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 

Foto: Bologna FC

Questo campionato Primavera non riesce a ripartire: la più importante competizione italiana a livello giovanile, ferma dall’1 novembre scorso (data in cui si giocò Roma – Juventus, che terminò 4 a 2 in favore dei giallorossi), sospesa teoricamente fino al 3 di dicembre, è stata sospesa ulteriormente fino al 10 gennaio 2021, quindi di un altro mese abbondante, su decisione della Lega Serie A. 

Una ripartenza che, dunque, slitta sempre più avanti e che condizionerà, non c’è dubbio, lo stato di forma dei tanti ragazzi che era ormai abituale vedere durante il weekend e che si sperava potessero entrare a fare parte della prima squadra.

Una sospensione che sa quindi di ‘mazzata’ per le tante squadre giovanili, che dovranno attendere più di un mese per sperare di tornare in campo o, in alternativa, per vedersi prorogata ulteriormente la ripresa del campionato.

Il Bologna, che al momento dello stop si era posizionato in quinta posizione, con 8 punti, e che l’ultima partita la disputò in casa del Genoa, vincendo per 2 a 1 il 26 di ottobre, dovrà quindi attendere prima di poter tornare a giocare; l’aspetto positivo, però, è che qualche ragazzo della Primavera di Zauri è sempre più coinvolto negli allenamenti di Mihajlovic e che anzi, Simone Rabbi ha potuto, addirittura, bagnare il suo esordio coi ‘grandi’ in Coppa Italia, a dimostrazione della fiducia che il tecnico serbo ripone negli elementi più giovani.

 

Questo il comunicato ufficiale della Lega Serie A

http://www.legaseriea.it/uploads/default/attachments/comunicati/comunicati_m/8587/files/allegati/8685/110_-_proroga_sospensione_campionato_primavera_1_tim_e_primavera_tim_cup_2020-2021.pdf

 


💬 Commenti