Seguici su Twitch

Procida: "Gli USA un'esperienza fantastica. Alla Fortitudo non hanno funzionato molte cose"

L'ex Fortitudo Bologna, ora ai Detroit Pistons, ha rilasciato un'intervista al "Corriere di Bologna"

Scritto da Enrico Traini  | 
Gabriele Procida (ph. Fortitudo Pallacanestro Bologna - Valentino Orsini)

Gabriele Procida, quest'anno alla Fortitudo Bologna e selezionato dai Detroit Pistons al Draft Nba, ha parlato in un'intervista all'edizione odierna del Corriere di Bologna. Di seguito alcune sue dichiarazioni.

Sul Draft Nba: “Ero a casa con i miei e qualche amico. Sapevo più o meno il range nel quale sarei stato scelto, ma non avevo idea della squadra. Sentire il proprio nome è un'emozione incredibile”.

Sugli allenamenti negli Stati Uniti: “Un'esperienza fantastica. Ho potuto vedere come lavorano, l'organizzazione, le strutture. Ho conosciuto ragazzi che poi avrebbero partecipato al Draft, parlato con allenatori e gm ricevendo consigli preziosi. Un altro mondo. Non manca niente, è tutto a disposizione del giocatore”.

Sul giocare in Nba: “Un sogno. Non ho ancora fatto niente, resto con i piedi per terra per arrivare ai miei obiettivi e magari giocarci un giorno. Vediamo cosa dice Detroit e poi valuterò tutte le opzioni. Giocare in Eurolega sarebbe un'opportunità, ma mi adeguerò alle intenzioni dei Pistons”.

Sull'ultima stagione alla Fortitudo: “Non hanno funzionato tante cose fuori dal campo che ci hanno fatto distogliere l'attenzione dalle cose importanti sul campo. Abbiamo provato a mascherare e a tenere la testa sul campo, ma questi fattori esterni generano comunque condizionamento. Sicuramente pensavo di giocare di più e di meritare maggiore fiducia perché ho sempre dato il massimo”.

Sulla scelta di venire alla Fortitudo: “Ero arrivato con il progetto Repesa, che non è proseguito oltre la prima giornata. Poi le cose sono cambiate. Scegliere la Fortitudo? Lo rifarei sicuramente. L'esperienza lontano da casa e le difficoltà mi sono servite per formarmi mentalmente”.

Sulla Nazionale e l'Europeo: “Mi piacerebbe tantissimo fare parte di quel gruppo. Giocare in Nazionale è un sogno per tutti”.

 

LEGGI ANCHE: Fortitudo: accordo sul debito e presentata la richiesta di iscrizione alla A2

 

 


💬 Commenti