La Virtus precisa sulla facoltà di concedere o rifiutare un rinvio

Comunicato da parte della società bianconera in merito al presunto rifiuto di concedere il rinvio del derby alla Fortitudo

Scritto da Paolo Di Domizio  | 

In merito alle notizie riportate nella giornata odierna, Virtus Pallacanestro Bologna precisa quanto segue.

Le dichiarazioni rilasciate in data 27 ottobre, dall'Amministratore Delegato Luca Baraldi, erano contestualizzate in un momento un cui si stava dibattendo la percentuale di capienza all'interno dei Palazzetti sportivi.

Nelle settimane successive, con l'entrata in vigore del Dpcm in data 26 ottobre, LBA ha assunto la decisione di proseguire il Campionato anche in assenza totale di pubblico, adottando un protocollo, riferibile all'emergenza Covid e costituito da parametri oggettivi riguardanti il rinvio delle partite.

Non è quindi nelle facoltà di Virtus Pallacanestro Bologna, o di altro Club, concedere o rifiutare un rinvio, in quanto sono i protocolli stessi adottati da LBA che stabiliscono quanto sopra riportato.

Ufficio Stampa Virtus Segafredo Bologna


💬 Commenti