Calciomercato Bologna, c'è il sì di Ndoye

Accordo tra il club rossoblù ed il calciatore, manca quello con il Basilea

Scritto da Jacopo Baratto  | 
Dan Ndoye (ph. Image Sport)

La dirigenza rossoblù vuole regalare a Thiago Motta le pedine mancanti al completamento della squadra, ed una di queste potrebbe essere rappresentata proprio da Dan Ndoye, esterno destro offensivo del Basilea reduce da 32 presenze e 4 gol nella passata stagione. Il Bologna ha già raggiunto l'accordo con il calciatore sulla base di un contratto fino al 2027 con opzione per il successivo, tuttavia il dettaglio non di poco conto è che manca ancora l'intesa con il club svizzero.

Secondo quanto riportato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, la distanza tra domanda e offerta è di circa 2 milioni, e la sensazione è che nel giro di 2-3 giorni le parti dovrebbero raggiungere un accordo. Intanto il Basilea vuole mettere in chiaro che sotto certe condizioni non si scende, ieri infatti il calciatore ha giocato da titolare mettendo a segno un gol e due assist nella seconda giornata di Super League svizzera. 

Il Bologna in ogni caso non si vuole fermare a Ndoye, previsto infatti un nuovo incontro per Roland Sallai del Friburgo, nonostante la squadra tedesca pretenda l'obbligo di riscatto nella trattativa, formula che non convince il club rossoblù.

LEGGI ANCHE: Bologna, Ferguson ha ripreso da dove aveva lasciato

Bologna, rilancio per Sallai del Firburgo
Bologna, dinastia olandese in rossoblù

💬 Commenti