La Virtus ritrova il sorriso a Moncalieri: larga vittoria per le ragazze bianconere

Successo netto per la Virtus femminile in campionato a Moncalieri

Scritto da Marco Vigarani  | 

Sesta giornata di LBF per la Vitus Segafredo che ha raggiunto Moncalieri, ospite dell’Akronos. Ad inaugurare la partita ci pensa Rupert con un elegante tiro in allontanamento dal post basso, posizione sulla quale la Virtus fa affidamento per far partire la maggior parte delle proprie azioni più pericolose. Moncalieri attacca in modo ordinato creando situazioni di vantaggio partendo dal fondamentale del pick and roll, svolto ripetutamente, con la Segafredo che impiega qualche minuto a contrastarlo. Nonostante l’uscita di Tagliamento per infortunio, Moncalieri produce maggiore gioco, ideando alcune buone azioni che vengono finalizzate con dei tiri da tre (33% a fine quarto, contro lo zero della Segafredo): le padrone di casa chiudono avanti il primo parziale con il punteggio di 16-12. Nel secondo quarto la Segafredo parte meglio e riesce a riassorbire parte del distacco per poi riportarsi avanti grazie ad una tripla di Zandalasini, importante per spezzare il rapporto con la linea lontana piuttosto difficoltoso questa sera. La stessa numero 24 si carica sulle spalle la squadra con otto punti consecutivi realizzati portando la Virtus al massimo vantaggio sul +6 a metà secondo parziale. In una partita molto fisica sono le bianconere ad avere spesso ragione delle palle sporche e vaganti, da cui nascono punti importanti per il vantaggio, di cui Andrè si fa principale raccoglitrice. All’intervallo la Segafredo ha ribaltato la situazione iniziale, andando negli spogliatoi sul punteggio di 31-43 pur avaendo avuto per larghi tratti di gara, basse percentuali. Rientro in partita decisamente aggressivo della Virtus, che n poco meno di 3′ minuti si ritrova in bonus, contro gli zero falli commessi da Akronos che rosicchia qualche punto, senza però rappresentare una reale minaccia. Il tentativo di difesa a zona di Moncalieri sul finire del parziale prova a cogliere di sorpresa le V nere, ma prima Del Pero e poi Pasa scardinano la difesa gialloblu. Con ordine, soprattutto in fase offensiva dove la zona 1-3-1 di Akronos ha bisogno di un attacco paziente e giro palla, consente alla Segafredo di chiudere aventi 44-64. L’ultimo parziale, di assoluto controllo prevede il risparmio di energie e di evitare infortuni con la rotazione degli elementi sul parquet.

Al termine  della partita che ha sancito la vittoria della Virtus Segafredo contro Moncalieri queste sono state le parole di Coach Giampiero Ticchi al termine della partita: “Trasferta a Moncalieri dove abbiamo giocato una partita che siamo riusciti a disputare come ci eravamo prefissati, volevamo giocare con intensità ed aggressività. Ovviamente gli obiettivi di campionato sono diversi per cui siamo stati poi bravi a portarla a casa, facendo crescere l’intensità durante la gara, ma abbiamo bisogno di crescere. Prendiamo gli aspetti positivi e cercheremo di farli nostri, lavorando sulle cose che non ci sono piaciute per non ripeterle.”

Akronos Tech Moncalieri vs Virtus Segafredo Bologna: 56 – 88

(16 – 12 ; 31 – 43 ; 44 – 64) 

Akronos Tech Moncalieri: Tagliamento 3, Landi Ar., Sklepowicz 3, Reggiani 2, Landi Al, Katshitshi  4, Westbeld 23, Mitchell 17, Salvini 2, Nicora, Jakpa, Giacomelli 2 (c). Coach: Spanu

Virtus Segafredo Bologna: Del Pero 5, Pasa 11, Rupert 8, Barberis 8, Dojkic n.e, Andrè 16, Zandalasini 11, Orsili 14, Parker 4, Laksa 11, Cinili n.e (c) Coach: Ticchi

Arbitri: Martellosio M.E, Ferrara C, Ugolini E.


💬 Commenti