Seguici su Twitch

Le pagelle di Salernitana-Bologna: Arnautovic concede il bis, Soriano è ancora un'ombra

Soriano è il peggiore insieme a Soumaoro e Barrow, buono invece il ritorno di Medel

Scritto da Marco Vigarani  | 
Roberto Soriano (ph. bolognafc.it)

Skorupski 6 - A lungo inoperoso come gli era capitato anche contro lo Spezia, finisce per essere trafitto senza colpe specifiche da Zortea.

Soumaoro 5 - Ritrova il posto a scapito di Bonifazi e inizialmente non demerita ma poi cala vistosamente a livello mentale più che fisico e combina lo sfortunato disastro. 

Medel 6,5 - Torna padrone della difesa rossoblù e come tale agisce nonostante la differenza di stazza con Djuric. Anticipa, aggredisce, pressa, copre anche per i compagni.

Theate 6 - Meno effervescente di quanto non fosse all'inizio della stagione, ma stavolta almeno si applica con disciplina e ordine senza compiere le sbavatura a cui ci ha abituati.

De Silvestri 5 - Ancora opaco, ormai forse a fine corsa. Il duello anagrafico con Ribery non è impari, quello sul piano del talento è impietoso. Dovrebbe far valere la lucidità dell'esperienza ma fallisce.

Schouten 6 - Conferma di essere sulla via del recupero fisico ma anche agonistico riuscendo a sfidare alla distanza anche avversari più dinamici. Dall'87' Bonifazi sv.

Soriano 5 - Vince il ballottaggio con Svanberg e conferma di essere in una stagione e in un momento negativo. Mihajlovic deve convincersi a lasciarlo in panchina. Dal 74' Vignato sv.

Hickey 6 - Come al solito unisce spunti positivi a distrazioni ed errori. Non brilla per continuità ma almeno ogni tanto mostra una scintilla come il perfetto assist vincente.

Orsolini 5,5 - Un passo indietro rispetto a lunedì: è chiaro che abbia voglia di mettersi in mostra ma continua ad essere molto spesso improduttivo. Dal 63' Svanberg 5 - Entra per dare sostanza e viene in realtà travolto dalla crescita della Salernitana.

Arnautovic 6,5 - La doppietta rifilata allo Spezia sembra averlo svegliato: si vede che ha la fame del goleador ritrovato. Oltre al gol mostra la fame di chi è sempre l'ultimo ad arrendersi.

Barrow 5 - Ha fisico e qualità per fare quello che vuole ma non combina mai nulla. Un corpo estraneo alla manovra. Dal 74' Sansone 6 - Sfiora la vittoria con un gran tiro, forse merita più fiducia

Mihajlovic 5 - Conferma il 3-4-3 come modulo di partenza ma in realtà la sensazione è che la squadra non abbia un vero e proprio gioco. Si affida alle giocate dei singoli e deve ringraziare Arnautovic per non dover pagare a caro prezzo le sue scelte errate. La colpa principale? Ora Soriano deve stare in panchina e Sansone in campo.


💬 Commenti