Salotto Rossoblù, presentati i nuovi acquisti della Primavera

Intervistati Maresca, Tosi, Akki e Bartha, rinforzi per la Primavera di Zauri

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 

Federico Tosi, arrivato dal Mantova

Parola ai nuovi giocatori della Primavera del Bologna, arrivati gli ultimi giorni di mercato e pronti, in questa seconda parte della stagione, a mettersi a disposizione di Zauri e dei suoi collaboratori per cercare di aiutare la squadra nella miglior maniera possibile, magari centrando quei playoff che non sembrano un obiettivo così irrealizzabile. Raffaele Maresca, centrocampista campano classe 2002, è arrivato dal Cosenza, e proverà a ritagliarsi un posto in questi mesi: “Sono nato a Castellamare di Stabia il 4 dicembre 2002 e sono felice di essere arrivato qui a Bologna. Il mio ruolo? Sono un centrocampista centrale, mi posso adattare in più posizioni e dove il mister vorrà farmi giocare sarò pronto. Una trattativa nata all’ultimo ma con la mia famiglia e il mio procuratore abbiamo deciso di intraprendere questa nuova sfida in una piazza importante”. Altro innesto in mediana è quello di Botond Bartha, centrocampista classe 2003 arrivato dall’Honved: “Sono nato in Ungheria nel 2003. Sono cresciuto nell’Honved, club di Budapest, dove ho giocato gli ultimi 4 anni prima di arrivare a Bologna”.

Per il reparto arretrato, invece, sono arrivati Federico Tosi dal Mantova e Nassim Akki dal Bordeaux: “Sono nato a Mantova, l’11 aprile 2002 – spiega Tosi –; il mio ruolo è quello del difensore centrale, ma posso adattarmi anche a terzino. Era difficile dire di no ad una piazza così importante: in due giorni abbiamo chiuso la trattativa. I primi giorni sono quelli più importanti, io vengo da un infortunio ma il clima è bello e mi metterò presto a disposizione”.

Ultimo a presentarsi Nassim Akki, classe 2002: “Vengo da Bordeaux in Francia. Sono un difensore centrale. Prima di venire al Bologna ho giocato nel Bordeaux: ora che sono nella Primavera del Bologna sono molto felice. Darò tutto me steso per aiutare la squadra e i miei compagni”.


💬 Commenti