Seguici su Twitch

Primavera, si torna a vincere: Torino battuto 1 a 0

La terza rete in campionato di Rocchi piega i granata

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Matias Rocchi, suo il gol che decide la gara

A un primo tempo a tratti noioso e poco coinvolgente è subentrata una ripresa avvincente e più viva, che regala tre punti al Bologna Primavera, vittorioso in casa, per 1 a 0, sul Torino. A decidere la sfida valida per la 30° giornata è la terza rete in campionato di Matias Rocchi, che nel secondo tempo raccoglie uno splendido lancio di Pagliuca per battere Milan e regalare ai suoi tre punti. 

Una vittoria che permette al Bologna di salire a 39 punti in classifica, avvicinando proprio il Torino, ora distante un solo punto, e più che altro allontana almeno momentaneamente le zone che scottano, in attesa del prossimo impegno: sabato, a Milano, c’è l’impegno contro il Milan. 

Le formazioni

Qualche sorpresa nell’11 iniziale deciso da Vigiani: in difesa primo gettone da titolare per Sakho, che insieme a Stivanello e Motolese protegge Bagnolini. A centrocampo rientra Bynoe, sull’out di destra chance per Arnofoli mentre in avanti in panchina sia Paananen sia Raimondo: ci sono Rocchi e Cupani. 

La partita

Il primo tempo di Casteldebole regala sbadigli: il primo a provarci è Di Marco, imitato da Pagliuca, con entrambe le conclusioni che terminano alte. Sul destro di Garbett una buona occasione al 28’, con il neozelandese che non inquadra la porta, mentre cinque minuti dopo è bravo Bagnolini ad opporsi al colpo di testa di Zanetti, salvando i suoi. Nel finale primo cambio forzato per Vigiani, che è costretto a sostituire Sakho, infortunato, per inserire al suo posto Amey.

La ripresa si apre con altri due cambi in casa Bologna: dentro Urbanski e Raimondo, fuori Casadei e Cupani, con il tecnico rossoblù che decide di inserire forze fresche. Tempo tre minuti e alza bandiera bianca anche Arnofoli, sostituito da Wallius, mentre al 21’, dopo qualche occasione forzata da fuori area, il Bologna sblocca la gara: lancio illuminante di Pagliuca che Raimondo fa scorrere e che viene agganciato da Rocchi, bravo a lavorare il pallone e a spedirlo in porta col destro, trovando la sua terza marcatura in campionato. La gara inizia ad innervosirsi (saranno in totale 8 gli ammoniti), ma il Bologna continua a reggere dietro: rischia Motolese su Caccavo, al 28’, mentre al 32’ è proprio Caccavo a non capitalizzare una buona ripartenza del Torino. Tra gli ospiti dentro anche l’ex Bologna Simone Edera, classe 1997, mentre negli ultimi dieci minuti i padroni di casa sfiorano in maniera importante il raddoppio: prima Wallius centra la traversa da calcio di punizione, infine è Paananen a tentare la sorte da fermo, trovando la pronta risposta di Milan. Gara difficile e ‘rognosa’ a Casteldebole, è il Bologna ad uscirne vincitore. 

 

Il tabellino della gara

Bologna – Torino 1-0

Bologna (3-5-2): Bagnolini; Sakho (40’ pt Amey), Stivanello, Motolese; Arnofoli (3’ st Wallius), Casadei (1’ st Urbanski), Bynoe, Pagliuca, Annan; Rocchi (33’ st Paananen), Cupani (1’ st Raimondo). Allenatore: Vigiani. A disposizione: Franzini, Acquah, Cavina, Corazza, Cossalter, Pietrelli, Mercier.

Torino (3-5-2): Milan; N’Guessan, Anton (38’ st Vaiarelli), Dellavalle; Pagani (27’ st Caccavo), Garbett, Angori, Di Marco (17’ st Savini), Gineitis; Zanetti (17’ st Edera), Akhalaia (34’ st Baeten). Allenatore: Coppitelli. A disposizione: Vismara, Fiorenza, Polenghi, Reali, Wade, LIndkvist, Giorcelli.

Marcatori: 21’ st Rocchi (B).
Ammoniti: Amey, Rocchi (B); Di Marco, Anton, Garbett, Pagani, N’Guessan, Baeten (T).
Note: recupero 2’ – 6’. Angoli 4-2
Arbitro: Andreano di Prato. 

 


💬 Commenti