Ginnastica: sesta la Biancoverde Imola dopo la seconda prova di serie A

Tra due settimane la terza e ultima prova per l'accesso alle final six

Scritto da Matteo Fogacci  | 

La seconda prova del Campionato Nazionale di serie A1, che si è svolta a Siena, è stata una gara particolare per l’assenza di numerose ginnaste nelle squadre per quarantene dovute alla pandemia. Assenze addirittura complete per due squadre: Brixia Brescia e Ginnastica Salerno.

La Ginnastica Biancoverde ha sicuramente sofferto in questa prova per l’assenza del prestito tedesco Meolie Jauch e per l’infortunio a Carolina James durante la fase di riscaldamento al Corpo libero che questa volta sarebbe stato l’ultimo attrezzo nella rotazione di gara. Comunque chi più e chi meno, tutte le ginnaste, sicuramente più in tensione per la situazione particolare, hanno commesso errori di troppo o cadute che hanno determinato un punteggio finale inferiore a quello della prima prova, piazzandosi in classifica finale al settimo posto. La squadra in questa trasferta toscana ha gareggiato con Alessia Guicciardi ed Eleonora Galli che hanno disputato la gara sui quattro attrezzi in modo più regolare anche se non senza errori. Quindi Carolina James ha concluso bene tre attrezzi prima dell’interruzione forzata, Cristina Cotroneo è andata molto bene alle parallele poi, invece, è risultata fallosa alla trave e al Corpo libero. Infine Luna Luschi ha eseguito solo il volteggio. Ora le ragazze sono al sesto posto della classifica dopo due prove, a pochi decimi dal quinto posto, ma servono allenamento e concentrazione per cercare almeno di mantenerlo il 9-10 aprile in Campania nell'ultima prova e poter avere la soddisfazione di partecipare alla finale che assegnerà lo scudetto il 15-16 maggio sempre al PalaVesuvio di Napoli.


💬 Commenti