Seguici su Twitch

Virtus-Trento, le pagelle: Shengelia e Hackett decisivi nel finale

I nostri voti ai giocatori bianconeri dopo la vittoria all'overtime contro Trento.

Scritto da Alessandro Iannacci  | 
Hackett, Mannion e Weems (Foto Virtus Bologna)

CORDINIER 7 - uno dei migliori in campo fino a quando un infortunio alla spalla sinistra non lo costringe a dare forfait. Speriamo non sia nulla di grave, per questa Virtus è imprescindibile

 

TESSITORI 6 - ottimi  minuti di sostanza che non fanno sentire più di tanto la mancanza di Jaiteh. Come sempre si fa trovare pronto nel momento di necessità.

 

MANNION 6 - buona prova per il Red Mamma dopo non essere stato impiegato da Scariolo nella sfida contro Milano. Si fa notare con qualche scorribanda efficace, anche se in difesa non riesce a garantire al stessa efficacia dei compagni di reparto.

 

PAJOLA 6,5 - vive una buona serata al tiro, mentre il suo minutaggio è vincolato dal problema di falli del quarto quarto. Troppa foga in alcune situazioni difensive. Nel finale, però, è importante per indirizzare l’overtime.

 

ALIBEGOVIC ng - spiccioli a disposizione, nei quali riesce a segnare due punti e collezionare qualche sportellata. Troppo poco per un giudizio.

 

HERVEY 6 - alterna buone giocate a scelte poco lucide che fanno arrabbiare lo staff tecnico. Contribuisce con le sue lunghe leve alla difesa bianconera, ma deve assolutamente tornare il giocatore di qualche mese fa, soprattutto a livello mentale.

 

RUZZIER ne

 

SHENGELIA 8 - condottiero in entrambe le fasi del campo, lucrando assist, rimbalzi, palle recuperate e canestri. L’avversario non era irresistibile, soprattutto sotto le plance, e l’ala georgiana mette in mostra la sua superiorità tecnica. Decisivo anche nell'overtime, chiude con 19 punti, 11 rimbalzi, 5 assist e 3 palle recuperate.

 

HACKETT 7 - vive una serata altalenante fino all'overtime poi mette la sua impronta decisiva nel match con i canestri che chiudono la partita. Un fattore quando serve.

 

SAMPSON 7 - 8 punti, 4 rimbalzi e tanta energia nella serata in cui mancava Jaiteh. Il 25 bianconero raccoglie con efficacia gli assist dei compagni e raccoglie anche palloni fondamentali nel finale di partita. Prestazione più incisiva di quel che racconta il tabellino.

 

WEEMS 7 - 35 minuti in campo di grande sacrifio, nei quali lotta per la squadra e totalizza 14 punti. Alla fine arriva un po' a corto di fiato, ma è normale per un giocatore sempre impiegato in questa stagione.

 

TEODOSIC 6,5 - non sempre lucido, soprattutto nel secondo tempo, ma confeziona comunque 6 assist per i compagni. Non è il protagonista della serata.


💬 Commenti