Come riportato dall'edizione del Corriere dello Sport, l'ufficialità dell'arrivo di Vincenzo Italiano si sblocca il mercato in entrata e in uscita per il Bologna. I rossoblù potrebbero iniziare l'opera di rinnovamento in ottica Champions League proprio dalla difesa, nonostante la retroguardia sia stata il reparto probabilmente più positivo nella scorsa annata, almeno in termini di numeri.

Un difensore ai saluti

Le convocazioni con la Juventus e a Genova rimarranno le ultime in casa Bologna per Adama Soumaoro. Il club, infatti, ha comunicato al centrale francese, il cui contratto scade il 30 giugno, che non rientra tra i difensori per la prossima stagione. Si chiude dunque dopo tre anni, con 75 presenze, 71 in Serie A e 4 in Coppa Italia, condite da un gol, l'esperienza del difensore che tra qualche giorno compirà 32 anni. Soumaoro era arrivato al Bologna nel gennaio 2021. Dopo sei mesi di livello, i rossoblù avevano deciso di riscattarlo dal Lille per un paio di milioni. L'infortunio, grave, al tendine rotuleo del ginocchio, lo ha tenuto fuori tutta la stagione. Ad Adama non sono bastati gli ultimi allenamenti prima della fine del campionato per convincere Sartori e Di Vaio.

Soumaoro
Adama Soumaoro (ph. bolognafc.it)

 Piace un esterno del Milan

Con l'approdo in Champions League serviranno innesti di esperienza. Il Bologna è una rosa giovane e con poca esperienza nella massima competizione europea. Per sopperire a questa mancanza, il club rossoblù ha individuato in Alessandro Florenzi il profilo ideale. L'ex Roma e PSG, oggi in forza al Milan, ha esperienza sia con la maglia della Nazionale, sia in Champions League. In stagione, con la maglia del diavolo, il classe 1991, ha raccolto 1 gol e 7 assist in 40 presenze, tra tutte le competizioni. In generale, il terzino, abile a giocare in entrambe le corsie e, all'occorrenza, anche in mezzo al campo, ha raccolto 51 presenze in Champions League, 33 con la Roma, 10 col PSG e 8 proprio con il Milan. Un solo gol per lui, quello contro il Barcellona che, tutti o quasi, ricordano benissimo. Il contratto di Florenzi scadrà nell'estate del 2025 e la richiesta del Milan, vista anche l'età del giocatore, dovrebbe essere bassa. Il quotidiano sottolinea anche la possibilità che i rossoneri liberino il difensore a zero, un anno prima della naturale scadenza del contratto. 

LEGGI ANCHE: Bologna, dalla Francia può arrivare il sostituto di Calafiori: ecco tutti i dettagli

Bologna, pressing costante del Milan per Joshua Zirkzee
Bologna, sfida a tre con Milan e Marsiglia per un difensore: la situazione

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi