A due giorni dall'inizio della finale Scudetto tra Olimpia Milano-Virtus Bologna, l'ex playmaker delle Vnere, Roberto Brunamonti, è stato intervistato dal quotidiano “Il Resto del Carlino”, dove ha detto la sua opinione sulla serie che inizierà venerdì 9 giugno ad Assago. Da segnalare anche le belle parole spese per Belinelli e Pajola

SERIE SCUDETTO: "Tra Virtus e Milano non c’è una favorita. Vedo gare con scarti ridotti e, forse, la necessità di arrivare a gara 7. È la finale annunciata, tra due squadre che hanno meritato, e guidate da Ettore Messina e Sergio Scariolo, due grandi allenatori e interpreti in campo. Sono squadre attrezzate, anche per giocare l’Eurolega, e sarà fondamentale l’aspetto mentale. Una favorita non c’è. Due squadre che hanno chiuso la stagione a pari punti. Entrambe hanno vissuto qualche flessione. Dominerà l’incertezza. Sarà un grande spot per il basket italiano. Per lanciare il nostro sport".

BELINELLI: “Fin qui ha giocato un grande campionato. Sono contento per lui. Maturità, professionalità e dedizione fanno la differenza. Me l'aspettavo? L'ho visto crescere, un predestinato. Giocava con passione e dedizione. Aveva tutto per fare bene. Per capire che avrebbe fatto 13 anni di Nba, vincendo un titolo, serviva un indovino. Nemmeno lui, forse, si aspettava di arrivare così in alto. Ha meritato quello che ha ottenuto”.

PAJOLA: “Sono contento che abbia prolungato il contratto. Felice che Zanetti e la società abbiano individuato in lui il futuro. È un prodotto del settore giovanile

Virtus, Baraldi: "Ora si aprirà un momento di assestamento. Abbiamo un roster con tanti contratti in scadenza, faremo il possibile..."

Ferguson nella lista degli incedibili, ma attenzione al mercato
Calciomercato Bologna, prima offerta per Kabic

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi