BCL Sconfitta in Germania per la Fortitudo che chiude a zero vittorie in Champions League

Sconfitta sul difficile campo del Bamberg per chiudere la BCL

Scritto da Paolo Di Domizio  | 

Fortitudo (Foto Valentino Orsini - Fortitudo Bologna)

Si chiude con zero vittorie l'avventura della Fortitudo in Champions League che in casa del Bamberg esce sconfitta, nonostante una buona prova contro la squadra migliore del girone. Non basta Banks, con 15 punti e la vivacità di Saunders alla Lavoropiù che ora avrà solo la possibilità di focalizzarsi solo sul campionato. 

Dalmonte ritorva Aradori ma tiene precauzionalmente a riposo Baldasso, out per un fastidio alla spalla. La Fortitudo, dopo un avvio a ritmi bassi, trova la quadra difensiva che costringe il Bamberg a prendere tiri forzati. La squadra di casa dopo l'11-5 iniziale, subisce il ritorno della Fortitudo, che nel secondo quarto mette anche la testa avanti, con Saunders che sigla il 16-17. Dopo qualche minuto di appannamento offensivo, Bamberg torna a punire i biancoblù nel cuore dell'area arrivando sul +13. Aradori ricuce lo strappo, la F è più precisa in attacco e fa 10-0 di parziale. Fantinelli, in chiusura di primo tempo, sfrutta la rubata di Banks e scrive il -3 all'intervallo, 39-36. Fantinelli e Banks in avvio di secondo tempo danno energia alla F. Dalmonte opta per una difesa a zona con però scarsi risultati: 11-0 Bamberg che punisce le rotazioni difensive biancoblù soprattutto dall'arco e chiude il terzo periodo avanti 66-51, con 27 punti segnati in 10'. La scelta difensiva non paga e i tedeschi scavano il soclo decisivo. Nell'ultimo quarto la Fortitudo tira i remi in banca, cercando anche di evitare eventuali guai fisici. Bamberg fa il suo e la truppa di Dalmonte è costretta ad alzare bandiera bianca. Finisce 83-68. 


💬 Commenti