Scariolo: "In trasferta non possiamo permettere alla squadra di casa di giocare così facilmente. Abbiamo sbagliato tanto, e ogni errore..."

Le dichiarazioni del coach delle Vnere dopo il ko in terra spagnola contro il Baskonia

Scritto da Andrea Riva  | 
Sergio Scariolo (Foto Virtus Bologna - Matteo Marchi)

Nella 15.a giornata di Eurolega la Virtus Bologna ha perso in Spagna contro il Baskonia Vitoria per 90-79: decisivo è stato il secondo quarto con la squadra di casa che grazie ad un parziale di 28-17, ha portato dalla sua l'inerzia della sfida. 

Con questa sconfitta le Vnere rimangono a 12 punti e nel prossimo turno affronteranno alla “Segafredo Arena” i turchi del Fenerbahce (venerdì 30 dicembre, ore 20.30).

Scariolo, le sue dichiarazioni post partita

"Congratulazioni a Baskonia, hanno giocato con più aggressività di noi. Penso che abbiamo avuto quarti differenti. Primo quarto discreto, il secondo terribile. Poi abbiamo lottato, ma specialmente in trasferta non possiamo permettere alla squadra di casa di giocare così facilmente. Abbiamo sbagliato tanti tiri facili, e soprattutto le percentuali in area hanno fatto la differenza. Non ho mai visto una partita in cui una squadra fa 9 stoppate e l’altra zero. So che abbiamo giocatori fuori, tra quelli più fisici, ma dovevamo fare meglio, soprattutto nel secondo quarto. Abbiamo sbagliato tanto, e ogni errore ha generato tiri facili per Baskonia. Non sono contento. Abbiamo lottato nel primo, terzo e quarto periodo, ma non posso essere contento. E dobbiamo dare credito a Baskonia, che ha giocato con ritmo e aggressività, facendo una bellissima partita. Quando siamo tornati a -6, lottando con orgoglio, abbiamo commesso due errori mortali, uno in difesa e uno in attacco. Vitoria per me resta un posto speciale, non dimentico da dove ho iniziato la mia carriera internazionale.

 


💬 Commenti