Il Bologna dopo i due pareggi consecutivi contro Udinese e Torino, nel tardo pomeriggio di ieri è tornato a vincere con un successo fondamentale contro il Napoli di Calzona. Il pazzesco uno-due firmato da Ndoye e Posch (a secco fino a ieri in questa stagione) ha steso gli azzurri, e condotto (in virtù dei risultati odierni) la squadra di Thiago Motta nella massima competizione europea.

Bologna può fare festa: è Champions League

Il Bologna già ieri ha vissuto una serata fuori dal comune, con tantissimi tifosi ad affollare il centro tecnico Niccolò Galli per festeggiare con i rossoblù, e oggi sarà festa ancora maggiore. I rossoblù infatti grazie al mancato successo della Roma sull'Atalanta sono aritmeticamente qualificati alla prossima edizione della Champions League, in quanto i giallorossi non possono più raggiungere i felsinei: il Bologna è matematicamente tra le prime cinque del campionato. Ora per i rossoblù rimane un unico obiettivo: cercare di ottenere ai danni della Juventus il terzo posto da qui al termine della stagione.

Stefan Posch
Stefan Posch (ph. Image Sport)

Il coronamento di una stagione straordinaria

Il risultato odierno è storico, una qualificazione alla massima competizione europea inimmaginabile ad inizio stagione. Già dallo scorso campionato è stato possibile intravedere una grande crescita nella proposta calcistica dei felsinei, con il gioco di Thiago Motta che aveva permesso al Bologna di raggiungere la nona posizione in classifica con 54 punti. Quest'anno complice una crescita dei calciatori già presenti e innesti funzionali, i felsinei hanno stupito l'intera Serie A, scalzando diverse cosiddette “grandi” e piazzandosi nell'olimpo del calcio italiano: il prossimo anno il Bologna disputerà la Champions League, e note particolarmente liete risuoneranno all'interno delle mura dello stadio Renato Dall'Ara.

LEGGI ANCHE: Le pagelle di Napoli-Bologna: prima gioia per Ndoye e Posch, super Ravaglia. Motta da 10!

Bologna, le condizioni di Zirkzee: a rischio l'Europeo
Bologna, le parole di Saputo dopo la storica qualificazione in Champions League

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi