È un Thiago Motta soddisfatto e sorridente quello che si presenta in sala stampa dopo la vittoria sul Cagliari (leggi qui la cronaca del match).Abbiamo fatto un'ottima prestazione contro una squadra complicata, l'avevamo vista nella prima giornata contro il Torino - ha esordito il tecnico del Bologna -. Sicuramente nel primo tempo ci è mancato qualcosa in più negli ultimi metri. Sono soddisfatto perché non era facile ottenere i tre punti e abbiamo interpretato la partita nel modo giusto, soprattutto dopo che un episodio sfavorevole ci ha messo la partita in salita. Siamo stati bravi ad avere pazienza e capire il momento della partita”.

SUI TIFOSI -Vedere questa atmosfera dal campo è qualcosa di fantastico. I tifosi ci hanno dato un grande contributo, hanno dato ai ragazzi la spinta in più per continuare a cercare il gol. Lo ribadisco: la nostra gente oggi è stata davvero fantastica”. 

SQUADRA PIÙ MATURA -Lo scorso anno  magari con squadre così chiuse non avevamo la pazienza dimostrata oggi. Invece, questa sera abbiamo fatto la partita che volevamo, ovviamente senza poterci immaginare di prendere gol all'inizio. Volevamo limitare al massimo le ripartenze del Cagliari e ci siamo riusciti. Siamo stati bravi a non perdere la testa dopo lo svantaggio”. 

SUI SINGOLI -Orsolini è stato sfortunato, di solito i rigori li tira alla perfezione. Ogni volta che li ha calciati è stato fantastico. Oggi è andata così. Zirkzee vogliamo che faccia gol e noi dobbiamo cercare di fare di tutto per metterlo nelle condizioni di farlo. Viene da tre partite fantastiche sotto tutti i punti di vista: il gol è un plus, ma a prescindere sono contento di quello che sta facendo. Ora deve tenere i piedi per terra e continuare. Kristiansen ha grande qualità e si è visto. Karlsson è un giocatore speciale, ha dei colpi da giocatore forte, deve solo capire quando utilizzarli e quando invece giocare insieme alla squadra. Ha margini di miglioramento”

FABBIAN -Prima che entrasse gli ho detto di fare gol. Doveva fare il suo ingresso già sull'angolo precedente ma ho dovuto attendere per farlo entrare. La sua voglia di aiutare la squadra si legge in faccia, ce l'ha dentro. Voleva a tutti i costi andare in campo ed io l'ho solo assecondato, poi ha fatto tutto lui”. 

MERCATO -La società ha fatto molto bene. Siamo arrivati all'obiettivo  che volevamo  rimanendo all'interno delle nostre possibilità economiche. Van Hooijdonk rimane come vice Zirkzee? Lì abbiamo Joshua, lui e Barrow. Musa non ha partecipato agli allenamenti perché non ha voluto. L'altro ieri doveva allenarsi ma ha preferito diversamente. Dobbiamo risolvere questa cosa perché è un ragazzo che farà parte del gruppo e per rientrare dovrà fare un grande sforzo in quanto i suoi compagni di squadra stanno facendo bene. Barrow ha delle responsabilità e deve prendersele. Lui resta con noi, non ci sono possibilità che vada in Arabia entro il 7 settembre. Anche Sidney rimane con noi”.

LEGGI ANCHE: Le pagelle di Bologna-Cagliari: esordio coi fiocchi per Kristiansen, Fabbian fa sorridere Motta

Virtus, parte la stagione di Eurolega: ecco il calendario completo
Ranieri: "Complimenti al Bologna e a Motta, fa giocare la squadra come giocava lui in mezzo al campo"

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi