Bologna, il nome nuovo è Amian

Kelvin Amian visionato da Sartori durante Spezia-Lecce interessa ai rossoblù per la difesa

Scritto da Jacopo Baratto  | 
Giovanni Sartori in conferenza stampa

Il Bologna nonostante l'emergenza in attacco dovuta alle assenze in contemporanea di Arnautovic, Zirkzee e Barrow non interverrà sul mercato per acquistare una nuova punta, questo perché i rientri graduali dell'olandese e del gambiano dovrebbero permettere a Thiago Motta di avere nuovamente maggiore qualità e concretezza nell'undici titolare, ma anche più scelta dalla panchina al momento dei cambi. Nei giorni scorsi infatti sono stati offerti ai rossoblù Shomurodov e Djuric, che però non interessano al Bologna.

Come riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, la dirigenza rossoblù non si sta muovendo per quanto riguarda l'attacco, ma lo sta facendo per la difesa. Il nome nuovo è quella di Kelvin Amian (24 anni) dello Spezia, visionato da Sartori in occasione di Spezia-Lecce. Calciatore che può disimpegnarsi sia sulla fascia destra che come centrale di difesa, già allenato da Thiago Motta nella scorsa stagione. Tuttavia è un titolarissimo della squadra di Gotti, che difficilmente se ne priverà a stagione in corso.

Riguardo al terzino sinistro non ci sono novità, è sempre Oleg Reabciuk ad essere in cima alla lista, con Terzic e Kyriakopoulos a seguire. In ogni caso si attendono ancora le cessioni di Vignato e Kasius, senza queste uscite infatti difficilmente si sbloccherà il mercato in entrata del Bologna.

LEGGI ANCHE: Bologna, il mercato non decolla: da Vignato a Reabciuk, ecco le mosse della dirigenza rossoblu


💬 Commenti