Fortitudo, Banks ed Happ: "Orgogliosi di essere biancoblu"

I due volti nuovi della Effe presentati questa mattina

Scritto da Dario Ronzulli  | 

Presentazione Ethan Happ e Adrian Banks (Foto Bologna Sport News)

Nell'Arena del Teatro del Sole la Lavoropiù Fortitudo ha presentato due dei volti nuovi, Ethan Happ e Adrian Banks. 

Ethan Happ: “Sono un gran fan di coach Sacchetti e credo molto nelle possibilità della squadra. Sono ancora giovane, sto imparando ancora tanto e vale anche per l'italiano. Mi diverte passare il pallone e fare quello che serve per aiutare la squadra, non è un problema essere insieme ad altri realizzatori. Il derby? Ne avevo già sentito parlare molto, ho imparato subito l'importanza di questa sfida. C'è la necessità di trovare un miglior equilibrio in campo tra attacco e difesa e stiamo lavorando per questo, dobbiamo ancora conoscerci bene”.

Adrian Banks: “È per me un nuovo inizio e per questo ho scelto un nuovo numero di maglia. Sono pronto per la sfida, non mi preoccupa il fatto di non essere la prima punta offensiva, anzi è meglio essere in tanti a poter segnare. L'albergo? Ci sono state delle incomprensioni ma ora è tutto risolto, sono concentrato sulla stagione. È da tanto che gioco in Italia e so bene quanto il derby di Bologna sia speciale, l'abbiamo visto anche in Supercoppa. Sono onorato di essere in una piazza così e poter giocare queste sfide. Aradori? Io lo chiamo Swaggy P perché è un po' sborone ma al di là degli scherzi mi trovo benissimo con lui anche fuori dal campo. Stiamo lavorando molto sull'aspetto difensivo perché sappiamo che lì dobbiamo migliorare. L'amicizia con Julian Gamble? Ci sentiamo spesso fuori campo e adesso ci prendiamo in giro sulla rivalità cittadina”.

 


💬 Commenti