Repubblica - Prandelli: "Bologna e Sassuolo hanno abolito il catenaccio"

Cesare Prandelli parla del calcio offensivo dei due tecnici

Scritto da Federico Bugani  | 

Cesare Prandelli gioca in anticipo il derby emiliano: "Bologna e Sassuolo hanno abolito il catenaccio. Se hai buona qualità e potenziale puoi permetterti un calcio moderno come quello, una squadra tecnicamente inferiore rischia l’harakiri, ma non sono questi i due casi. Tatticamente per me è la partita più interessante del prossimo turno, sono curioso di capire se Mihajlovic e De Zerbi faranno accorgimenti tattici diversi basati sull’avversario o se sarà un braccio di ferro totale. Il gioco di Mihajlovic? Puoi preparare alcune partite attaccando a sei altre con meno, ma la mentalità resta e mi sembra bella. Se vuoi far pressing costante servono giovani che reggano, cosa su cui sia Bologna che Sassuolo stanno puntando. I gol subiti? Penso che se la mentalità è aperta e offensiva va accettato, altrimenti devi tornare al calcio da 1-0 che la gente non vuole più. Di Orsolini mi piace il costante miglioramento e che Sinisa gli tiri le orecchie, vuol dire che c’è un rapporto di stima tra i due: ora tocca al giocatore fare il salto. La differenza per stare in Nazionale la fanno le prestazioni, non le qualità."

 


💬 Commenti