Seguici su Twitch

Giornata no per la Primavera: l’Atalanta vince 3 a 0

I ragazzi di Vigiani crollano nel secondo tempo, doppietta per Cisse

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Luca Vigiani, tecnico della Primavera, oggi sconfitta a Bergamo

Domenica da dimenticare per il Bologna Primavera che, sul campo dell’Atalanta, cade per 3 a 0 al termine di una prestazione insufficiente da parte dei ragazzi di Vigiani, passati in svantaggio nel primo tempo e definitivamente usciti dalla partita nel secondo tempo, con i nerazzurri di Brambilla che ne hanno approfittato. Quinta sconfitta nel 2022 per il Bologna, che non vince fuori casa dal 20 febbraio scorso, in occasione della trasferta vittoriosa di Napoli: a decidere il match di oggi la doppietta di Cisse, già in gol in Serie A proprio contro il Bologna, e la rete di Chiwisa, che ha chiuso il match. Da valutare, in vista del Sassuolo (turno infrasettimanale)le condizioni di Bynoe, uscito anzitempo quest’oggi. Primi minuti anche per l’ex Crotone Luis Rojas, entrato nella ripresa: chissà se il cileno si potrà rivelare un’arma in più in questo finale di campionato. 

 

La partita

Buon avvio della formazione di Vigiani, che dopo 3’ ha già la possibilità di colpire, ma Raimondo riflette troppo col pallone in area e viene anticipato da Oliveri. L’Atalanta, dopo il rischio corso, alza i giri del motore, e – in maniera quasi fortuita – trova il vantaggio: al 10’ Renault semina il panico sulla sinistra, rientra sul piede forte e calcia in porta, trovando la deviazione di Mercier che favorisce Cisse, bravo a fintare e a depositare in rete col sinistro a pochi passi da Bagnolini, regalandosi così la sua quarta rete in campionato. La squadra di Vigiani prova a reagire, ma i tentativi di Raimondo e Paananen sono imprecisi; nel finale di tempo Zuccon ringrazia Annan per un pallone regalato, prova la conclusione col destro ma sulla sua strada si oppone Bagnolini. Primo tempo dai ritmi non altissimi e dalle poche occasioni degne di nota, oltre all’infortunio di Bynoe, con Vigiani costretto al cambio. 

Ripresa al via con l’Atalanta che sfiora il raddoppio con Cisse, di testa; gli risponde Raimondo, col mancino, ma Sassi è attento. Vigiani pesca dalla panchina e inserisce Motolese e Pagliuca; Brambilla, invece, pesca il raddoppio, con Cisse liberato al tiro da Panada e bravo a battere Bagnolini, segnando la sua personalissima doppietta. Gli ospiti staccano la spina, i padroni di casa segnano anche il 3 a 0: errore marchiano di Stivanello, ad approfittarne è Chiwisa che non si fa pregare e chiude, di fatto, la gara al 24’ del secondo tempo. Nel finale primi minuti in maglia Bologna per Luis Rojas: il classe 2002, ex Crotone, ha preso il posto di Paananen in avanti, affianco a Raimondo. 

 

Il tabellino della gara

Atalanta – Bologna 3-0

Atalanta (3-5-2): Sassi; Del Lungo (28’ st Regonesi), Berto, Ceresoli; Oliveri (39’ st Bernasconi), Zuccon, Panada (28’ st Giovane), Chiwisa, Renault; Cisse (28’ st Pagani), Sidibe (39’ st Omar). Allenatore: Brambilla. A disposizione: Bertini, Hecko, Fisic.

Bologna (3-4-3): Bagnolini; Mercier (14’ st Motolese), Stivanello, Amey; Wallius (36’ st Arnofoli), Urbanski, Bynoe (37’ pt Pietrelli), Annan; Paananen (36’ st Rojas), Raimondo, Rocchi (14’ st Pagliuca). Allenatore: Vigiani. A disposizione: Franzini, Sakho, Casadei, Corazza, Cossalter, Wieser, Cupani, Pietrelli.

Marcatori: 10’ pt Cisse (A), 17’ st Cisse (A), 24’ st Chiwisa (A).
Ammoniti: Oliveri (A); Mercier (B).
Note: recupero 2’ pt - 2' st.
Arbitro: Caldera di Como.

 


💬 Commenti