Le pagelle di Fiorentina-Bologna: Dominguez protagonista, Dijks sta tornando

L'attacco rossoblù invece non brilla: due occasioni sprecate da Palacio

Scritto da Marco Vigarani  | 

Da Costa 6 - Probabilmente all'ultima gara da titolare prima di tornare in panchina, rischia di capitolare in pochi istanti sul palo della Fiorentina ma non vive altri pericoli significativi. Puntuale nelle uscite.

De Silvestri 5,5 - Soffre da subito l'esuberanza degli avversari dalla sua parte, cerca di riscattarsi ma accusa un problema fisico alla gamba sinistra. Dal 46' Paz 6 - Bene contro Vlahovic, non demerita neanche dopo l'uscita dal campo del serbo.

Danilo 6 - L'azione parte praticamente sempre dai suoi piedi, ha una grande responsabilità e la accetta. La difesa riesce a non subire gol per la seconda volta in stagione ed il merito è anche suo: la Fiorentina non è il Crotone.

Tomiyasu 6 - Riportato al centro, soffre la fisicità di Vlahovic ingaggiando da subito un bel duello. In fascia invece si esprime con maggiore leggerezza e personalità. Resta un equivoco tattico da risolvere al più presto.

Dijks 6,5 - Esterno a tutto campo con facoltà di attaccare, mette qualche pezza importante in difesa senza correre rischi e prova anche la sua classica discesa in fascia mostrando che la gamba sta tornando.

Schouten 6 - Fin troppo deciso in interdizione, placa in parte il suo ardore dopo il cartellino giallo limitandosi a lavorare sulle linee di passaggio con discreto tempismo. Manca di buoni spunti in regia. Dall'88' Poli sv.

Dominguez 7 - Ottimo tempismo nel recuperare palloni importanti in mezzo al campo togliendo anche una palla potenzialmente letale dai piedi di Vlahovic in area. Prezioso negli inserimenti offensivi. In netta crescita. Dall'88' Svanberg sv.

Orsolini 5,5 - Torna titolare dopo oltre un mese, è il primo rossoblù a cercare il tiro per poi mettersi al servizio degli altri. Non è ancora al massimo della condizione e combina pochissimo. Dal 75' Skov Olsen sv.

Soriano 5,5 - Sempre decentrato a cercare spazi, è il primo a tirare in porta ma non riesce ad accendere la luce per i compagni. Manca di lucidità su una bella sponda in area che arriva da Dominguez.

Barrow 5 - Pungolato alla vigilia da Mihajlovic, gioca più per la squadra che per se stesso finendo per litigare con il pallone quando potrebbe fare la differenza. Un altro pomeriggio sprecato nella sua crescita.

Palacio 5,5 - Può rimpiangere almeno due occasioni sprecate nel primo tempo che avrebbero potuto dare un senso a tutti i suoi sforzi. Non è mai stato un killer ma da una punta ci si aspetta maggiore lucidità. Dal 75' Vignato sv.

Mihajlovic 6 - Quando la Fiorentina concede occasioni, il Bologna dimostra personalità e buone idee ma non riesce a segnare. Non appena la gara cambia e diventa in salita, ha l'umiltà di non pretendere per forza la vittoria accontentandosi di un punto prezioso. Un passo avanti è meglio di due indietro.


💬 Commenti