Le pagelle di Bologna-Sampdoria: Dominguez fa un primo tempo da top player. Skorupski male sul gol

Bene anche Arnautovic e Aebischer. Cambiaso e Orsolini, invece, sbagliano tanto

Scritto da Enrico Traini  | 
Nicolas Dominguez (ph. bolognafc.it)

Skorupski 5 - Per larga parte della gara è spettatore non pagante. Poi, però, arriva l'azione del gol: la sua uscita è abbastanza sciagurata e contribuisce a privare il Bologna dei 3 punti. Si riprende leggermente nel recupero, ma non basta a risollevare la prestazione.

Cambiaso 5 - Primo tempo da luci e ombre, nel corso del quale ci mette tanta voglia, ma anche poca lucidità. La parte peggiore della sua prestazione, tuttavia, è nella ripresa: timido e poco incisivo in entrambe le fasi.

Soumaoro 5.5 - Prestazione tra il sufficiente e il buono fino al gol. Skorupski lo mette in difficoltà, ma anche lui sbaglia: ipoteticamente, perché se il portiere ha chiamato la palla avrebbe dovuto lasciarla; certamente, perché respinge sui piedi di Leris dentro l'area.

Lucumì 6 - Ordinato e preciso per gran parte della gara. Cala un po' nella ripresa, come tutto il resto della squadra d'altronde, ma riesce comunque a gestire i giocatori offensivi della Sampdoria senza particolari affanni.

Lykogiannis s.v. - Esce dopo pochi minuti per un brutto colpo alla testa. De Silvestri 18' 5.5 - Ingresso a freddo, ma non riesce mai a scaldare davvero il suo motore. Si limita spesso al compitino e quando prova spingere in avanti combina molto poco.

Schouten 5.5 -Primo tempo ordinato, senza lampi tali da rubare l'occhio, ma di buona intelligenza calcistica. Nel secondo tempo potrebbe essere l'emblema della prestazione rossoblù: abbassa troppo ritmo e concentrazione. Ferguson 73' 5.5 - Prova a subentrare con intensità, ma manca di qualità.

Medel 6 - A centrocampo si ritrova a dover rincorrere gli avversari. In ogni caso, seppur con qualche affanno, riesce a cavarsela. La gestione del pallone è scolastica, ma non è certo lui a dover accendere la scintilla in fase di possesso.

Aebischer 6.5 - Prima frazione di gara inedita per lui: voglioso, qualitativo e, soprattutto, incisivo nella gara. Infatti, è un suo guizzo fisico e tecnico a portare al gol di Dominguez. Al rientro dagli spogliatoi, fa un leggero passo indietro, ma rimane comunque uno dei più focalizzati.

Orsolini 5 - Un buon guizzo in avvio di gara e poi il nulla. A sinistra o a destra cambia poco: non è mai lucido e sbaglia quasi sempre sia la scelta sia la giocata tecnica. La sua frustrazione è palese e quasi gli costa un rosso diretto per un bruttissimo intervento su Rincon. Sansone 73' 5 - Ingresso senza alcun tipo di spunto.

Dominguez 6.5 - Un primo tempo da vero top player, condito da un bel gol e da una traversa che meritava di essere la sua doppietta personale. Nella ripresa, in un Bologna troppo passivo, è uno dei pochi a mantenere una buona intensità. Per questo motivo, la sua uscita fa storcere un po' il naso. Soriano 79' s.v. - Non riesce a incidere.

Arnautovic 6.5 - La sua tecnica è di un livello più alto rispetto agli altri, e si vede. La giocata che dà il via all'azione del gol è deliziosa, ed è solo la ciliegina sulla torta. Nel secondo tempo, complice la squadra, perde un po' di incisività, ma rimane il faro della manovra del Bologna. Zirkzee 73' s.v. - Non trova il guizzo giusto.

Thiago Motta 5 - Il giudizio numerico sarebbe la media aritmetica tra il primo tempo, da 6, e il secondo tempo, da 5. Però, nell'analisi va aggiunto altro: la differenza di atteggiamento tra le due frazioni di gioco è difficilmente spiegabile ed è inevitabile attribuirgli delle responsabilità. Anche i cambi non convincono molto.

LEGGI ANCHE: Bologna-Sampdoria 1-1: i rossoblù si fanno rimontare il vantaggio di Dominguez


💬 Commenti