Seguici su Twitch

Virtus, Scariolo: "Ci sono molti giocatori che stanno stringendo i denti, andiamo a Milano evitando errori che abbiamo..."

Ecco le dichiarazioni del coach della Virtus, dopo la vittoria casalinga in gara 5 contro l'Olimpia Milano

Scritto da Andrea Riva  | 
Sergio Scariolo (Foto Virtus Bologna)

Questa sera alla "Segafredo Arena" nella gara 5 della finale Scudetto, la Virtus Bologna ha sconfitto l'Olimpia Milano per 84-78 , accorciando così sul 3-2 nella serie.

Dopo un primo quarto chiuso per 25-12, le Vnere pian piano si sono fatti recuperare l'ottimo vantaggio iniziale ottenuto, con i meneghini che all'inizio dell'ultimo periodo erano anche riusciti a passare in vantaggio, seppur di misura. Negli ultimi minuti Teodosic e soprattutto Shengelia (in condizioni fisiche non perfette per l'influenza delle ultime ore), hanno preso per la mano la loro squadra e l'hanno portata alla vittoria.

Migliori marcatori per i felsinei Jaiteh e Shengelia autori rispettivamente di 17 e 15 punti, mentre i lombardi Melli (20 punti) e Rodriguez (18 punti). Gara 6 sarà in programma sabato 18 giugno alle ore 20.30 al Mediolanum Forum di Assago.

Ecco le dichiarazioni di coach Sergio Scariolo al termine della sfida: 

Per grandissima parte della gara un buon match, con qualche sbandamento che ha permesso a Milano di riavvicinarsi. Tutti i giocatori coinvolti hanno partecipato e condiviso la palla bene, 20 assist. Importante il dato dei rimbalzi che nelle ultime tre partite è stato a nostro favore. Ci sono molti giocatori della nostra squadra che stanno stringendo i denti dal punto di vista fisico e li ringrazio per lo sforzo che stanno facendo. Cerchiamo di essere umili: stiamo giocando contro una squadra tra le prime squadre in Eurolega. Dobbiamo essere orgogliosi e coscienti della nostra realtà: andiamo a Milano evitando errori che abbiamo commesso nelle scorse gare e che ha permesso all’Olimpia di vincere con esperienza.  La reazione al break di Milano? A caldo è difficile analizzare, sono partite ad alta tensione in cui ci sono tante componenti. Bisogna essere di alto livello in tutto. La partita di Cordinier? Un ottimo lavoro in difesa, ha anche attaccato bene ma in generale in quel ruolo tutti ci hanno dato tanto stasera”.

LEGGI ANCHE: Virtus-Milano, le pagelle: Jaiteh domina il primo tempo, Shengelia gladiatore


💬 Commenti