Nelle ultime ore Ballo-Touré si è avvicinato sensibilmente al Bologna, avendo deciso di voler proseguire la sua avventura nel campionato italiano. Sembrava che il calciatore fosse orientato al ritorno in Ligue 1 con la maglia del Nizza, ma il lavoro di Sartori e Di Vaio pare averlo portato a rivedere la sua idea.

Come riportato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, a questo punto solo un nuovo ripensamento da parte di Ballo-Touré potrebbe far saltare la trattativa. Tra le due società c'è infatti la voglia di chiudere l'operazione, con il Milan che vorrebbe liberarsi di un calciatore chiuso definitivamente da Theo Hernandez, e con il Bologna che punta con decisione sul terzino franco-senegalese per il dopo Cambiaso. La scelta ricade sul terzino del Milan perché prima di tutto la Juventus al momento non è intenzionata a lasciar partire Cambiaso, e arrivare alla fine del mercato per attendere l'esterno ex Genoa senza avere un terzino titolare è rischioso. In secondo luogo l'alternativa, ovvero Gudmundsson del Lille ha un costo che si aggira tra i 6 e i 7 milioni, con la squadra francese che non è intenzionata ad accettare la formula del prestito con diritto o obbligo di riscatto.

Ecco dunque che la scelta sembra ricadere su Ballo-Touré, il quale dal punto di vista tecnico ed economico rientra al meglio nei parametri del Bologna. Dopo aver chiuso El Azzouzi sembra avvicinarsi quindi anche il terzino franco-senegalese del Milan.

LEGGI ANCHE: Bologna-Thiago Motta, prove di rinnovo

Virtus, parte la stagione di Eurolega: ecco il calendario completo
Calciomercato Bologna, respinta un'offerta per Dominguez

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi