Primavera 1, campionato sospeso fino al 3 dicembre

Ufficiale la decisione della Lega, che sospende il campionato per i prossimi 27 giorni

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 

La Primavera costretta a fermarsi, si rivedrà in campo il prossimo 3 dicembre (Foto: Bologna FC)

La decisione? Inevitabile, d’altronde negli scorsi tre weekend soltanto 8 delle 24 partite si erano riuscite a giocare, a causa di positività in molte delle formazioni che partecipano al campionato Primavera 1. E così la Lega Calcio ha deciso, nella giornata di oggi, a poche ore dall’inizio della settima giornata, di sospendere ufficialmente il campionato Primavera 1 fino al 3 dicembre prossimo. Una decisione forte, presa soprattutto per tutelare la salute dei ragazzi e delle tante persone che vivono e lavorano a stretto contatto con il mondo del calcio giovanile, e anche per permettere la ‘sopravvivenza’ del campionato di Serie A, con le venti formazioni partecipanti che potranno dunque attingere alle loro squadre Primavera senza che il campionato Under 19 sia compromesso.

E così, dopo che ieri anche il campionato Primavera 2 è stato sospeso fino al 3 di dicembre, oggi la Lega Calcio ha deciso di “sospendere con effetto immediato, fino al 3 dicembre 2020 (visto il DPCM del 3 novembre 2020), la disputa delle gare del Campionato Primavera 1 TIM e con decorrenza dal 13 novembre 2020 quelle della Primavera TIM Cup per consentire la disputa dell'ultima gara del secondo turno”.

E il Bologna? I rossoblù, che fin qui sono riusciti a disputare cinque gare sulle sei in programma – solamente la sfida interna contro l’Atalanta di settimana scorsa è stata rimandata – rimarranno con ogni probabilità ‘a disposizione’ della Prima Squadra di Mihajlovic, che in caso di assenze o di infortuni potrà contare su Ruffo Luci e compagni.


💬 Commenti