Corriere di Bologna - Brighi: "Bologna ancora più pericoloso con la testa libera"

Intervista al doppio ex di Bologna e Torino

Scritto da Marco Vigarani  | 

Parla l'ex centrocampista Matteo Brighi: “La Superlega è una stortura per provare a tirarsi fuori dai debiti che ucciderebbe i campionati nazionali. Non posso immaginare di perdere la magia della Champions League. Penso ai preliminari storici con il Chievo come alla determinazione dell’Atalanta di oggi o al brivido provato con la Roma quando davamo tutto per restare in corsa più possibile. Nella Superlega invece anche l’ultimo del girone prenderebbe il suo cachet e sarebbe sicuro del posto. A club come Bologna e Torino non puoi togliere l’ambizione di provarci. Il Bologna ora punta a fare quel difficile passo in più e per Saputo sentirsi escluso a priori da certi progetti è difficile da digerire. Stasera ci sarà da divertirsi: il Bologna ha la testa libera e con i suoi talenti può essere ancora più pericoloso”.


💬 Commenti