Seguici su Twitch

Colpo in trasferta della Virtus: vittoria per 69-78 a San Martino

Le ragazze della Virtus sbancano San Martino di Lupari con Dojkic e Zandalasini

Scritto da Marco Vigarani  | 

Dopo la vittoria casalinga di domenica contro Faenza, la Virtus di Coach Lardo affronta in trasferta, nel recupero della 14^ giornata di LBF, la formazione veneta di San Martino di Lupari. Recuperata Turner, la Segafredo prova ad imporre da subito il proprio ritmo portandosi in vantaggiograzie al lavoro sotto i tabelloni della lunga statunitense (5-8), la formazione dell’ex Serventi torna a contatto prima che la play croata virtussina dalla lunetta riporti in vantaggio le sue compagne, Zandalisini chiude il gioco da tre punti e Turner fa 1/2 ai liberi a 1’30” dalla prima sirena  (9-14). Chiude i giochi nel primo quarto una penetrazione di Zandalasini che appoggia altri due punti, prima che San Martino metta la tripla proprio allo scadere, 12-16 Virtus. Bologna piazza il break iniziale portandosi sul +8 (12-20), timida reazione delle padrone di casa che però trova la risposta immediata delle V Nere che allungano a +12 la distanza dal Fila (16-28), Barbersi segna la tripla che smorza sul nascere le velleità di rimonta delle giallo-nere mantenendo sempre la doppia cifra di vantaggio sulle proprie avversarie (23-34) a 2′ abbondanti dall’intervallo lungo. Kelley e compagne ora reagiscono con più aggressività, chiudono i varchi in difesa e si riportano a -4 dalle V Nere, Tassinari penetra in area e spezza il break di Kelley e compagne. Prima che le squadre rientrino negli spogliatoi San Martino trova i due punti dalla media e il secondo tempo si chiude sul punteggio di 34 a 39 Segafredo. Partenza aggressiva per le ragazze di Coach Lardo che ad inizio terzo quarto trovano giocate e canestri che valgono il +10 (36-46) ed obbligano la panchina veneta ad interrompere il gioco, San Martino torna a contatto delle V Nere grazie a Milazzo, ma Cinili dalla lunetta (2/2) rispedisce a -7 le padrone di casa (41-48); sempre Milazzo e poi Mitchell rispondo alle bianconere che ora si trovano ad un possesso di distanza dalla Virtus (45-48) dopo 5′ dalla ripresa del gioco. Dojkic guida gli attacchi della Segafredo, penetra nel pitturato conquistando liberi che segna sempre in maniera impeccabile e che valgono il +6 di vantaggio, Pilabere segna dalla media e la panchina virtussina chiama il time out per riordinare le idee a meno di 2′ dalla terza sirena (50-54), Battisodo e Turner piazzano l’ultimo break del terzo quarto e il tabellone recita 50 a 58 Bologna. Dojkic segna da due, Mitchell da tre, l’ultimo quarto può così iniziare, San Martino attacca e il clima adesso si scalda, Zandalasini mette il libero dopo il tecnico fischiato alla panchina avversaria, Kelley chiude il gioco da tre che riporta a -5 le sue compagne (58-63). La reazione della Segafredo è targata ancora una volta Dojkic che prima segna dalla lunetta e poi scappa in contropiede ed appoggia la palla del momentaneo +8 a 6′ abbondanti ancora di gioco, la difesa bianconera regge gli urti degli attacchi veneti, non si lascia prendere dalla foga del finale di gara e si porta sul +12 a 2′ dal termine (60-72). Non c’è più tempo per la rimonta, la Virtus espugna il Palalupe vincendo con il punteggio di 69 – 78.

Nel post gara Coach Lardo ha commentato così la partita: “Una vittoria importante su un campo difficile, dove tutte le squadre hanno faticato contro questa squadra. Faccio i complimenti al coach, allo staff e a tutte le ragazze di San Martino per il Campionato che stanno facendo. Siamo stati bravi a recuperare Turner, che si è messa a dsposizione nonostante la caviglia, brave a tenere sempre il pallino della gara in mano, abbiamo giocato una partita disciplinata dal punto di vista offensivo e infatti abbiamo perso parecchi palloni che hanno innescato alcuni loro contropiede, mentre a difesa schierata siamo state brave. E’ una vittoria importantissima alla vigilia di un’altra trasferta importante contro Lucca. Siamo stati fermi un mese causa Covid, e abbiamo dovuto recuperare tante partite sopratutto in trasferta, è molto difficile ma siamo riusciti a capitalizzare sempre, nonostante la sconfitta di Schio senza Turner, abbiamo sempre messo orgoglio e anima. Dobbiamo tenere duro in questa fase dove avremo tante partite ravvicinate.”

Fila San Martino vs Virtus Segafredo Bologna: 69-78
(Q1 12 – 16; Q2 34 – 39; Q3 50 – 58)

Fila San Martino: Kelley 25, Guarise 5, Antonello ne, Filippi, Milazzo 11, Pilabere 2, Pastrello 12, Mitchell 12, Varaldi ne, Arado 2, Peserico, Mini ne.
Coach: Serventi

Virtus Segafredo Bologna: Pasa, Tassinari 5, Ciavarella, Tava ne, Barberis 3, Dojkic 23, Battisodo 4, Turner 14, Zandalasini 22, Cinili 7.
Coach: Lardo

Arbitri: Moretti, Patti, Caravita.


💬 Commenti