Seguici su Twitch

Le pagelle di Bourg-Virtus: Sampson dominante, Hackett indica la strada

I nostri voti ai giocatori bianconeri dopo la vittoria in Eurocup contro il Bourg.

Scritto da Alessandro Iannacci  | 
Sampson (Foto Virtus Bologna)

ALIBEGOVIC ng. - gioca soltanto i minuti finali, quando la Segafredo è già sul +20.

 

HERVEY 7 - ottima gara per il 4 americano dopo l’esclusione per turnover nella partita contro Trieste. Hervey, risponde con una doppia cifra di tutto rispetto, fondamentale per ribaltare la partita nel terzo quarto.

 

HACKETT 7,5 - tanta sostanza per l’ex play del CSKA, che conduce la Virtus alla vittoria con grande esperienza. 17 punti importanti, soprattutto perchè sono arrivati anche quando la Virtus non riusciva a trovare spazi in attacco.

 

WEEMS 6  - non si prende le luci della ribalta ma regala 23 minuti di intensità, confermando la sua importanza in questa Virtus

 

CORDINIER 6,5 - dopo un primo tempo non brillante, l’esterno francese sale in cattedra e contribuisce con la sua esplosività alla rimonta bianconera. Importante per attaccare Bourg in transizione.

 

MANNION  5 - troppe dimenticanze, troppi errori nei pochi minuti a disposizione. Continua a non sfruttare le occasioni che Scariolo gli concede.

 

PAJOLA 6,5 - ancora una serata non troppo prolifica in termini prettamente statistici, ma ha il merito di segnare due triple importante nell’ultimo quarto. Solito contributo difensivo nella seconda frazione.

 

JAITEH  6,5 - nel primo tempo soffre tantissimo la sfida con i lunghi avversari e Scariolo gli preferisce Sampson. Dopo l’intervallo, però, torna sulla scia del suo livello e Bourg fatica a sfidarli in entrambe le zone del campo.

 

SHENGELIA 6 - al tiro non è serata per il lungo georgiano, e per questo motivo Shengelia comincia a giocare per i compagni. Nelle partite che conteranno davvero dovrà tornare efficace anche nella realizzazione.

 

SAMPSON 8 - questa volta si guadagna la palma del migliore in campo. Non solo 15 punti e 7 rimbalzi, ma tanta vivacità e sostanza anche nel primo tempo. E' al top della forma ed è importante che ci sia arrivato ora. 

 

TEODOSIC 7 - inventa e detta i tempi  come soltanto lui sa fare. Se nel primo tempo è l’unico a battere la difesa di Bourg con le sue giocate, nella seconda frazione mette in ritmo i compagni con grande maestria. Minuti di alto livello, importanti in vista della sfida di domenica contro Milano.

 

TESSITORI ng. - anche lui entra soltanto negli ultimi minuti, quando la sfida è archiviata. Troppo poco per giudicarlo


💬 Commenti